Città e cattedrali, porte aperte per 2 giorni a 140 luoghi sacri

L'iniziativa è possibile grazie ai volontari, sarà introdotto anche il "Passaporto del Pellegrino"

Sabato e domenica, 17 e 18 settembre, 140 beni e luoghi di storia e arte sacra in Piemonte e Valle d’Aosta saranno visitabili con l’accoglienza dei volontari nell’ambito di “Città e Cattedrali a porte aperte”.

La manifestazione prevede un articolato programma di eventi e attività: dall’apertura di chiese, monasteri, pievi, santuari, sacrestie, musei diocesani, luoghi di culto delle confraternite, alla proposta di itinerari tra i luoghi della spiritualità immersi nel paesaggio naturale, fino all’inaugurazione di restauri, mostre, concerti, laboratori e presentazioni di libri.

Per l’occasione le diocesi del sud-est del Piemonte lanceranno l’iniziativa del Passaporto del Pellegrino. 

Nel programma di “Città e Cattedrali a porte aperte” trovano spazio anche i concerti (Santa Maria Maggiore ad Avigliana, Abbazia di Santa Maria a Rivalta Scrivia, Santuario di San Vito a Nole), i laboratori (Archivio Storico di Acqui), le visite teatralizzate (Museo Diocesano di Susa).

Oltre gli eventi speciali delle due giornate a porte aperte, il sito www.cittaecattedrali.it offre tutto l’anno la possibilità di costruire itinerari di visita personalizzati, scegliendo tra i 450 beni culturali ecclesiastici del Piemonte e della Valle d’Aosta. Attraverso la funzione “Il mio itinerario” è possibile creare il proprio percorso di visita nell’area prescelta.

Il weekend straordinario a porte aperte è frutto del grande piano di valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico del Piemonte e Valle d’Aosta ideato dalla Fondazione CRT e dalle Diocesi del territorio, e sviluppato in collaborazione con la Regione Piemonte, la società Arcus e le Soprintendenze, con l’apporto della Direzione regionale del MIBACT. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

Torna su
TorinoToday è in caricamento