rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cultura

Week-end di Pasqua, successo di visitatori per i musei torinesi

Bene i Musei Reali e l'Egizio, in leggero calo la Reggia di Venaria

Boom di visitatori nel lungo week end pasquale per i Musei Reali. In 17.715 li hanno scelti come meta culturale e artistica dei tre giorni di festa appena conclusi in città.A questi vanno aggiunti migliaia di visitatori che hanno affollato i Giardini Reali e il Boschetto, riaperto da pochi giorni. Favorevole a questi grandi numeri è stato anche l'ingresso gratis nei musei ministeriali previsto dal Mibact la prima domenica di ogni mese, che in questo caso ha coinciso con il giorno di Pasqua in cui sono stati registrati 10.200 biglietti venduti.

Le mostre 

I dati tengono conto anche degli ingressi alle due mostre a pagamento offerte dai Musei Reali: la retrospettiva dedicata a uno dei più grandi maestri viventi di fotografia, Frank Horvat. Storia di un fotografo, ospitata presso le Sale Chiablese fino al 20 maggio, e Piranesi. La fabbrica dell’utopia al piano terra della Galleria Sabauda, terminata proprio il giorno di Pasquetta. 

La Reggia 

La Reggia di Venaria si conferma una delle mete preferite dai visitatori italiani e stranieri, con quasi 32mila ingressi in tre giorni, nonostante il calo rispetto al 2017. Bene anche il Museo Egizio che, con un picco di 6800 presenze nel solo giorno di Pasqua, ha toccato quota 23.500 superando i 22mila visitatori dello stesso periodo nel 2017.

Successo anche per il Museo Nazionale del Cinema di Torino, visitato da oltre 17.000 persone, circa il 7% in più dell'anno scorso. Per ciò che riguarda la Fondazione Musei - Gam e Palazzo Madama - i biglietti venduti da sabato 31 marzo a lunedì 2 aprile, sono stati 9164. Oltre 5300 invece gli ingressi registrati in tre giorni al Museo dell'Automobile. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Week-end di Pasqua, successo di visitatori per i musei torinesi

TorinoToday è in caricamento