Sabato, 23 Ottobre 2021
Cultura

Salone del Libro: oggi si parte, ma la Mole rimane spenta

Un guasto ha impedito che il simbolo di Torino si illuminasse di blu. Nel frattempo, la rassegna inizia alle 10.30, presente il ministro Franceschini

La 29° edizione del Salone Internazionale del Libro si apre oggi al Lingotto Fiere di Torino. L’evento - quest’anno intitolato Visioni - durerà fino a lunedì 16 maggio e si terrà all’interno dei padiglioni 1, 2, 3 e 5. Imponenti le misure di sicurezza, con metal detector a ogni ingresso e controllo rigoroso di borse e zaini da parte delle forze dell’ordine. 

L’inaugurazione è prevista alle ore 10.30 alla presenza del Ministro per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo Dario Franceschini. Gli editori presenti sono oltre 1000, chi con un proprio stand, chi all’interno di spazi collettivi e istituzionali. Tutti confermati i marchi editoriali, dai grandi gruppi ai piccoli e medi editori. Tra i ritorni quello di Amazon, che debutta con il suo nuovo marchio di editoria cartacea APub mentre, per la prima volta, sarà presente l’Istituto Luce. L’edizione corrente non prevede un paese ospite bensì una cultura, quella araba, con cui affrontare temi sempre attuali come le migrazioni, la ribellione contro i regimi, il confronto e il dialogo. Per quanto riguarda la regione ospite d’onore, la scelta è caduta sulla Puglia.

Tanti, tantissimi gli ospiti illustri, scrittori e non. Si va da Shirin Ebadi, prima donna musulmana a ricevere il Premio Nobel per la Pace, a Marilynne Robinson, che ritirerà il Premio Mondello Internazionale e a cui ha reso omaggio anche Barack Obama in persona, rendendole visita a casa sua. Tra gli autori italiani, si inizia oggi con Claudio Magris ed Erri De Luca, mentre domani ci saranno Antonio Moresco, Roberto Costantini, Rosa Matteucci, Antonio Scurati, Francesca Paci ed Elena Stancanelli. Sabato sarà invece il turno di Roberto Saviano e di Walter Veltroni. Tra gli altri ospiti, da segnalare il presentatore tv Alberto Angela, lo chef Antonino Cannavacciuolo, l’attore Marco Bocci, l’ex Procuratore di Torino Giancarlo Caselli e il calciatore Claudio Marchisio. Annunciata anche la visita del premier Matteo Renzi.

Da segnalare infine un “piccolo inconveniente” relativo alla Mole Antonelliana che ieri sera, forse a causa del maltempo, è rimasta spenta invece di illuminarsi di blu su indicazione dell’artista Mimmo Paladino. Tutto rimandato a questa sera o, molto più probamente, alla giornata di domani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salone del Libro: oggi si parte, ma la Mole rimane spenta

TorinoToday è in caricamento