Cultura Via Andrea Mensa

"La Reggia di Venaria è la più bella, anche di quella di Caserta"

Lo ha sostenuto l'assessore alla Cultura, Michele Coppola, ospite all’ultima puntata di KlausCondicio, il programma tv di Klaus Davi in onda su YouTube. "La Reggia di Caserta è una Venaria minore"

Con oltre 700 mila visitatori nel 2012 la Reggia di Venaria si è confermata uno dei poli attrattivi maggiori per i turisti che vengono a visitare il Piemonte. E nell'ultimo anno i numeri potrebbero addirittura essere maggiori, grazie ad alcune mostre ed eventi che hanno dato grande visibilità ad una struttura che già di per sé genera numeri da record.

Questa mattina anche l'assessore regionale alla Cultura, Michele Coppola, ospite dell'ultima puntata di KlausCondicio, il programma tv di Klaus Davi in onda su YouTube, ha ribadito l'importanza e la bellezza della Reggia di Venaria. "In Piemonte abbiamo la Reggia più bella d’Italia, quella di Caserta è una Venaria minore - ha affermato Coppola -. Sono pronto a fare una scommessa: dove e quando vuole lei (parlando a Klaus Davi, ndr) porta un giudice, io ne porto un altro e un terzo lo scegliamo insieme, li portiamo tutti e tre sia a Caserta che a Venaria e vediamo chi dice qual è il più bello".

“Il nostro monumento è un esempio unico di restituzione a una comunità di un bene che è diventato il più importante cantiere europeo culturale - ha sostenuto ancora l'assessore -. La Venaria è un luogo realmente contemporaneo e allo stesso tempo un museo con una qualità scientifica importante, ma aperto alle sfide moderne come dimostrato accogliendo l’ultimo film campione d’incassi di Claudio Bisio 'Benvenuto presidente' o lo spot di Sky, girati entrambi alla Venaria. Quando dico la reggia più bella d’Italia, non voglio esprimere un giudizio esclusivamente legato alla qualità architettonica, ma, ovviamente, voglio essere sincero ed esprimo un giudizio da assessore alla cultura, per cui guardo come questo sia un simbolo che vive e fa parlare del Piemonte, che genera occupazione e che offre a tutti gli effetti un prodotto culturale importante. Contrariamente ad altri, la Venaria è stata anche capace di avere un bilancio in pareggio intorno ai 13 milioni di euro all’anno"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La Reggia di Venaria è la più bella, anche di quella di Caserta"

TorinoToday è in caricamento