menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Musei Reali, al via l'orario unificato di dieci ore al giorno

Grazie all'accordo sindacale, i Musei rispetteranno l'apertura giornaliera dalle 9 alle 19. E nel periodo estivo sono previste ulteriori iniziative per i visitatori

Torino è sempre più riconosciuta, su territorio nazionale e anche all'estero, come capitale di cultura. E, a questo proposito, in città non si smette mai di lavorare: da oggi,1 giugno, infatti i Musei Reali avranno un orario unico ed esteso. Saranno dieci le ore di apertura giornaliera - dalle 9 alle 19 - durante le quali i visitatori potranno accedere al grande patrimonio artistico e culturale sabaudo e godere di un'offerta museale ancora più completa.

Da Palazzo Reale alla Galleria Sabauda, dal Museo di Antichità ai Giardini Reali, i Musei Reali, divenuti complesso autonomo con la riforma del Mibact del 2014, da oggi avranno fatto un passo in più verso il consolidamento di una visione comune. Il nuovo orario e? stato reso possibile dall’accordo siglato con le rappresentanze sindacali, grazie all’intesa raggiunta durante l’incontro dei primi di maggio.

La riorganizzazione dell’orario di apertura, che ha stabilito la chiusura della biglietteria alle ore 18, consentira? anche di migliorare il funzionamento dell’accoglienza, con la creazione di un presidio di coordinamento e di un servizio dedicato alle attivita? educative, alle prenotazioni e alle relazioni con il pubblico. Inoltre, grazie al progetto speciale promosso dal Mibact, prosegue fino al 29 settembre "Reale di sera", l’apertura prolungata ogni giovedi? fino alle ore 22: un’occasione per scoprire i musei nella quiete delle ore dopo il tramonto e vivere i tanti appuntamenti proposti dal programma.

Fino al 26 infine sarà possibile per il pubblico scoprire le meraviglie delle stanze della Regina Elena, con la guida dei volontari dell’Associazione Amici di Palazzo Reale. Un'iniziativa che rientra nell’ambito di "A Palazzo c’e? di piu?", programma che offre al pubblico l’opportunita? di scoprire ambienti solitamente non compresi nei normali percorsi di visita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento