Venerdì, 30 Luglio 2021
Cultura

Cultura, la Regione Piemonte punta sulla Palazzina di Stupinigi e investe 25 milioni di euro

Cirio: "Può diventare un'altra Venaria"

La Palazzina di Caccia di Stupinigi potrebbe diventare un'altra Venaria Reale. E' uno degli obiettivi della Giunta regionale piemontese da iniziare a realizzare a partire dal 2021: lo ha annunciato il presidente Alberto Cirio a margine della conferenza stampa di inizio anno, prevedendo un investimento di 25 milioni di euro del Fondo europeo per lo sviluppo regionale.

Un nuovo polo turistico 

"Con la Palazzina di Caccia di Stupinigi - ha detto il Governatore - noi vogliamo segnare nel campo della cultura un'altra pagina importante della storia del Piemonte, come lo è stata quella di Venaria. Stupinigi può diventare un'altra Reggia, con un turismo esperienziale che va al di là del tradizionale turismo culturale e diventa turismo sportivo e rurale". 

Si punta dunque a valorizzare la Palazzina, mettendo in relazione la Fondazione Ordine Mauriziano con il Consorzio delle Residenze Sabaude, di cui la Regione Piemonte è socio fondatore, per migliorare l’offerta culturale anche in termini di erogazione dei servizi e per un efficace sistema comunicativo e di marketing. Già tempo fa si era ipotizzata anche a una ristrutturazione degli antichi poderi: circa 7mila metri quadrati di immobili. Le idee non mancano insomma, tra queste anche la realizzazione di un relais-ristorante e un centro benessere, oltre a un nuovo spazio espositivo. 

"Una vera svolta"

"Stupinigi è una meraviglia - ha aggiunto Cirio - che deve però vedere concentrate le risorse. Non crediamo che spargere le risorse parcellizzandole possa far nascere una svolta: può servire in momenti eccezionali di emergenza, ma non cambia i destini di un territorio. Stupinigi sinergica con Venaria invece può portare a una svolta vera, un obiettivo sul quale intendiamo investire 25 milioni del Fondo europeo per lo sviluppo regionale".

Sempre a proposito di cultura e del nuovo anno appena iniziato, tra gli obiettivi della Regione c'è anche la riapertura di alcuni spazi del Museo regionale di Scienze Naturali che ha sede in via Giolitti e che attende da tempo un nuovo inizio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura, la Regione Piemonte punta sulla Palazzina di Stupinigi e investe 25 milioni di euro

TorinoToday è in caricamento