Incontro con Josè Altafini, Darwin Pastorin, Gianluca Rossi all'Area 12

Palcoscenico dell'evento è Area 12 Shopping Center, con sede a Torino, ed è promosso in collaborazione con il Salone del Libro, nell'ambito del progetto Leggo quindi sono.

Lo scenario scelto non è casuale: Area 12 si trova vicino al Juventus Stadium, un luogo che rappresenta il rapporto strettissimo tra Torino e lo sport, un legame che fonda le sue radici nella storia, testimoniato in modo chiaro e tangibile dalla presenza qui del Museo dello Sport, il primo e unico museo permanente in Italia dedicato a tutte le discipline sportive e ai suoi Campioni nazionali e internazionali e uno dei pochi musei dello sport nel mondo a trovare casa in uno stadio.

L'appuntamento di Sabato 17 maggio è straordinario, per tanti motivi diversi: perché si parla di calcio, perché ci sarà la possibilità di incontrare personaggi come Josè Altafini, Darwin Pastorin e Gian Luca Rossi, oltre allo scrittore e giornalista Massimo Maria Veronese, e perché si potrà parlare con loro non solo di calcio, ma anche di amore per la pratica sportiva, di come si può raccontare lo sport.

L'incontro Raccontare lo sport | Dalle radiocronache ai libri si svolgerà dalle ore 17.00, e sarà una occasione unica e preziosa per ascoltare persone che hanno una lunghissima esperienza di calcio e cronaca sportiva, che conoscono una enorme quantità di aneddoti e storie legati al mondo del pallone e che hanno l'entusiasmo e la passione per raccontare la loro esperienza anche attraverso la scrittura.

A condurre sarà lo scrittore e giornalista appassionato, ma forse anche "malato", di calcio Massimo Maria Veronese, che presenterà il suo libro Italia tutti i Santi giorni - 365 motivi per tifare la Nazionale. Partecipano tre grandi nomi della cronaca sportiva: Josè Altafini, ex calciatore della Juve e commentatore televisivo brasiliano, naturalizzato italiano. Ha fatto parte della Nazionale di calcio del Brasile, con cui si è laureato campione del mondo nel 1958 e, dal 1961, di quella italiana, avendo giocato nella Juventus ma anche nel Milan e nel Napoli; Darwin Pastorin, giornalista italiano-brasiliano autore del volume Adesso abbracciami Brasile, direttore responsabile del canale tematico Juventus Channel e Gian Luca Rossi, cronista sportivo da più di 20 anni sugli schermi di Telelombardia.

Juventus e olimpiadi, grandi eventi e grandi squadre: un evento che alla vigilia dei Mondiali assume un significato ancora più profondo e speciale.

Josè Altafini, Darwin Pastorin, Gian Luca Rossi e Massimo Maria Veronese saranno a disposizione per raccontare, rispondere alle domande del pubblico e farsi fotografare con appassionati e fans.

Un appuntamento davvero da non perdere per tutti coloro che amano il calcio, lo sport, ma anche le storie e i libri.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Sostenibili percorsi, l'Orto Botanico partecipa al progetto: il calendario degli incontri in streaming

    • Gratis
    • dal 12 gennaio al 22 marzo 2021
    • in streaming su FB Sostenibili Percorsi e YouTube Sostenibili Percorsi
  • Chieri, al via le visite guidate all'Archivio Storico Comunale

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2020 al 29 maggio 2021
    • Archivio comunale
  • Musei Reali, “Da Torino tutt’intorno” il ciclo di webinar da febbraio a giugno

    • dal 15 febbraio al 21 giugno 2021
    • Online

I più visti

  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Caravaggio ai Musei Reali: da Roma arriva il San Giovanni Battista

    • dal 25 febbraio al 30 maggio 2021
    • Galleria Sabauda
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento