Holi Fusion Festival a Torino

 I colori e la musica di tendenza sono i protagonisti, il 12 luglio, di un insolita manifestazione al Parco Dora di Torino, l'Holi Fusion Festival, qui nella sua unica sede italiana.

Affermato in tutta Europa, l'Holi Fusion Festival celebra l'arrivo della primavera in India con il lancio di polveri colorate e musica. I 40.000 metri quadrati del Parco si riempiranno di colori, concerti ed eventi anche di supporto alla charity Nanhi Kali che si occupa di microcredito per le bambine in India.

 La location è una perfetta fusione di intervento umano e paesaggio naturale, con un’enorme struttura post industriale e ampie aree verdi.

L’evento comincerà a mezzogiorno e durerà tutta la giornata. Verso le 15:00 ci sarà il primo conto alla rovescia per il lancio dei colori che si ripeterà ad ogni ora.
Lontano dal main stage ci sarà un’area per bambini e famiglie, così che tutti possano partecipare al più grande festival dei colori dell’estate.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Una locazione perfetta? Cara redazione il parco dora e' in una zona residenziale dove le tariffe catastali sono le più alte d'Italia. paghiamo oltre 1000 euro di tasi o 3000 euro di imu per 80mq. Per essere disturbati ogni fine settimana da musica ininterrotta. In quale posto a Torino si consente cosi' tanto disturbo? Anche allo stadio concedono massimo 3 ore una volta ogni 3 mesi. Quin il futur festival per 72 ore senza dormire per vendere tonnellate di droga con il patrocinio del comune e della regione che deve essere che ci guadagnano tanti soldi dalle migliaia di dosi consumate. Poi ora l'Holifestival per 12 ore senza pausa. Poi il ramadam, preghiere a tutto volume con amplificatori che sparano le preghiere per kilometri (la chiesa del sacro volto non ha mai disturbato nessuno) I Peruviani che ogni week end occupano il parco con concerti di 16 ore dove bevono migliaia di bottiglie di birra. I residenti non possono mai riposare, leggere, passeggiare tranquilli nel parco, che gia' e' una struttura fatiscente piena di colonne di ruggine, cemento distrutto e una centrale termonucleare nel mezzo. I vialetti sono sempre disseminati di vetri rotti lanciati da chi ubriaco o drogato durante le manifestazioni si diverte a lanciare. Defecazioni umane dappertutto. Scrivete per famiglie e bambini? cosi' gia' dalla tenera eta' possono assaporare cannabis e anfetamine?

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Torna la XXIII° edizione di Luci d'Artista: tutte le novità di quest'anno

    • Gratis
    • dal 30 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Torino
  • A Ivrea il Carnevale è "in vetrina"

    • dal 11 al 28 febbraio 2021
    • vetrine dei negozi
  • Mostra in maschera a Luserna San Giovanni

    • 28 febbraio 2021
    • sotto i portici

I più visti

  • Torna la XXIII° edizione di Luci d'Artista: tutte le novità di quest'anno

    • Gratis
    • dal 30 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Torino
  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento