menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salone del Libro, evento unico a Torino e Milano: incentivi agli editori

L'idea è quella di un grande salone con le stesse date e con la presenza dei grandi editori in entrambe le location

"Lavoreremo per la costruzione di un unico evento che metta insieme Milano e Torino, nelle stesse date, con un'unica governance" . Lo ha detto qualche giorno fa il ministro dei Beni e delle attività culturali Dario Franceschini, al termine della riunione a proposito del doppio Salone del Libro: un evento che verrà organizzato nelle stesse date su due sedi,  caratterizzato dalla differenziazione su cui opereranno Torino e Milano, ma con la presenza degli stand dei grandi editori sia di qui che di là.

Un'operazione non semplice ma fattibile. Già perché il governo agli editori darà degli incentivi, questo è ciò che si legge nel documento elaborato da Massimo Bray della Fondazione del Libro, che nelle prossime ore, quando si decideranno le linee nel dettaglio, potrebbe essere firmato da Franceschini, dal ministro dell'Istruzione Stefania Giannini e dal presidente dell'Associazione Italiana Editori.

Si sta pensando anche a bookshop e incontri letterari sui treni ad alta velocità che collegano le due città, per creare una certa continuità alle due fiere: un evento unico dunque che in quest'ottica, raddoppia e non si spezza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento