menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La carica dei Babbo Natale per aiutare i bimbi del Regina Margherita

Oobiettivo è raccogliere fondi per poter portare avanti i progetti della Fondazione FORMA, che lavora ininterrottamente tutto l’anno su più fronti per l’OIRM

Mancano pochi giorni all’evento con cui la Fondazione FORMA radunerà in Piazza Polonia, di fronte all’Ospedale Regina Margherita, migliaia e migliaia di Babbi Natale.

Il Raduno più grande d’Italia, di grandi e piccini, motociclisti e maratoneti, studenti e mamme, genitori e nonni, tutti rigorosamente vestiti da Babbo Natale quest’anno si svolgerà il 13 dicembre a partire dalle ore 10.45, con un programma sempre più articolato. Fondazione Forma si aspetta per quest’anno in Piazza oltre 15.000 persone, visto il coinvolgimento sempre maggiore delle scuole, che hanno partecipato in un numero ancora più alto rispetto all’edizione 2014 del Concorso; del Comune di Torino che come sempre patrocina l’evento e quest’anno ha coinvolto l'Assessorato al Commercio con il Concorso Il Volontariato Più In Forma destinato ai commercianti; di tutti gli “amici” del Raduno, che si sono impegnati moltissimo nel diffondere l’iniziativa, e dei volontari che fino a domenica distribuiranno in diversi punti della città e in Piazza Polonia il kit con l'abito di Babbo Natale, fonte principale della raccolta fondi (quasi 10.000 abiti venduti in poco più di un mese).

Il fine ultimo del Raduno, oltre naturalmente che rallegrare per quel giorno la degenza dei piccoli ricoverati all’Infantile, che stanno aspettando con ansia di vedere una moltitudine rossa sotto le finestre, è raccogliere fondi per poter portare avanti i progetti della Fondazione FORMA, che lavora ininterrottamente tutto l’anno su più fronti per l’OIRM. L’obiettivo della raccolta fondi del Raduno 2015 è il progetto “La risonanza amica – un esame a misura di bambino”. La risonanza diventerà un esame senza paura, grazie a un "percorso decorato a tema", che favorirà l'immaginazione del piccolo paziente. E con l'aiuto di una riproduzione in scala di una vera apparecchiatura per diagnostica d'immagine, al piccolo verrà illustrato il modo in cui viene eseguito l'esame CT o RM. Grazie a queste istruzioni e alla possibilità di sperimentare lui stesso il percorso, si riduce il livello di ansia, ma soprattutto più bassa è la percentuale di sedazione del bambino.

Quest’anno le migliaia di moto - sono già 4.000 le iscritte ad oggi -  scortate dalla Polizia Municipale partiranno dal Mirafiori Motor Village, vecchio amico del Raduno dei Babbi Natale - in Piazza Cattaneo e, attraverso un percorso cittadino, arriveranno in Piazza Polonia per salutare i bimbi ricoverati. In attesa di partire verso il Regina Margherita i motociclisti saranno scaldati dalle bevande calde degli Alpini e da musica con il dj Gino Latino, oltre che da uno spettacolare Tiro alla Jeep. Vedremo quindi chi sarà il migliore!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento