MuseumWeek 2020, partecipano anche i musei torinesi: eventi, incontri e immagini sui social

Si comincia rendendo omaggio agli eroi moderni: medici e infermieri

Aderiscono anche i Musei Reali

In attesa di riaprire, il 2 giugno, anche le istituzioni museali di Torino partecipano alla MuseumWeek 2020: il festival internazionale delle istituzioni culturali nei social media. Sette giorni, sette differenti temi da sviluppare, sette hashtags.

Oggi, 11 maggio, si celebrano gli #EroiMW: "Diamo il via alla nostra #MuseumWeek 2020 - si legge sulla pagina Facebook dei Musei Reali - rendendo omaggio agli eroi del presente, che quotidianamente si impegnano per riportare la normalità in questo momento di emergenza sanitaria, con la forza e le virtù degli eroi del passato". Verranno proposte sui canali social, conferenze, immagini e capolavori della Pinacoteca e le collezioni dell’Armeria e di Palazzo Reale. La Pinacoteca Albertina rende omaggio a medici e infermieri, eroi della pandemia, attraverso il quadro di Carlo Bonatto Minella “Andrea Vesalio studia l’anatomia”.

Celebra la MuseumWeek 2020 anche il Museo del Cinema: "Una giornata - si legge sulla pagina Facebook - dedicata a onorare tutte le persone in prima linea che svolgono lavori essenziali per aiutare la lotta contro il Covid 19. Questa è una buona giornata per esplorare il concetto di eroi nell'arte e nella cultura".

A partecipare all'evento anche il Teatro Regio che sui suoi canali social, in onore degli eroi moderni, dedica il Coro di crociati e pellegrini "O Signore, dal tetto natìo", dall'atto IV de "I Lombardi alla prima crociata" di Giuseppe Verdi. Una preghiera nel deserto che raccoglie le lacrime e i patimenti di un popolo fiero, che trasforma il dolore in un'occasione di rinascita. 

Tutti gli hashtags

E domani l'hashtag sarà #CulturainQuarantenaMW; mercoledì 13 maggio, #InsiemeMW; giovedì #MomentialMuseoMW; venerdì  si parlerà di #AmbienteMW; sabato di #TecnologiaMW e domenica 17 maggio il tema saranno i #SogniMW

L’evento mondiale, supportato da Unesco e giunto alla 7° edizione, invita tutte le organizzazioni culturali, pubbliche e private, piccole e grandi, a raccontarsi e a conversare di arte e cultura sui social media. Dal 2014 l'evento è riuscito a coinvolgere 60mila partecipanti da più di 100 paesi del mondo, da Facebook a Instagram, da Twitter a WeChat. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’hashtag “togetherness” scelto dagli organizzatori della manifestazione come tema globale per la MuseumWeek 2020, in questa crisi sanitaria senza precedenti assume un significato ancora più importante: "La crisi sanitaria del Coronavirus  - ha spiegato Benjamin Benita, organizzatore della manifestazione e presidente di Culture for Causes Network - ha rafforzato il nostro desiderio di promuovere con la MuseumWeek questo messaggio universale alle popolazioni confinate e coloro che combattono questa malattia”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

  • Vanno a fare la spesa e lasciano il figlio chiuso in auto con 40 gradi: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento