Domenica, 13 Giugno 2021
Eventi

Festa della Repubblica, cosa fare a Torino il 2 giugno: musei e castelli aperti, danza e incontri a tema

Una giornata di festa di cui approfittare, per trascorrere qualche ora di svago

Domani 2 giugno Torino celebra la Festa della Repubblica. E' giornata festiva ed è l'occasione per trascorrere qualche ora di svago, all'insegna dell'arte, della storia o dello spettacolo, magari nella natura. 

Musei e arte

Aperti i Musei Reali (biglietti online qui) e i siti della Fondazione Torino Musei: per Gam, Palazzo Madama e Mao è possibile sempre acquistare in anticipo il ticket  online. Apertura straordinaria del Museo del Cinema e sono aperti anche le sedi museali gestite dalla Direzione regionale Musei Piemonte. Aperti il Museo Egizio e Camera, il Centro Italiano per la fotografia con le sue numerose mostre. A Rivarolo Canavese a partire proprio da domani, 2 giugno, c'è Riphoto, la rassegna fotografica per le vie della città. 


Spettacoli, musica e incontri

A Torino parte ufficialmente, in alcuni dei 12 punti estivi in città, il festival dell'estate "Torino a cielo aperto", tra teatro, danza, musica, incontri letterari, cinema, attività per bambini e molto altro. Alla Reggia di Venaria, per la giornata festiva, è in programma un grande evento di danza - Le Sacre du Printemps - nella magnifica cornice dei nobili giardini: un appuntamento che dà ufficialmente il via al ricco calendario estivo di Piemonte dal Vivo. A Le Serre di Grugliasco c'è il Cirko Vertigo con "Impromptu".  In streaming poi c'è la maratona online con l'abbraccio di note per ricordare il grande musicista Ezio Bosso. Al Polo del 900 per la Festa della Repubblica e per i giorni a venire, è in programma un ricco calendario di eventi.

Natura e gite

La Festa della Repubblica è un'occasione per fare una passeggiata nel verde: al Giardino Roccioso del Valentino, si può unire l'utile al dilettevole, è in programma infatti Street Up Republic. Ma in una giornata come quella di domani, si può approfittare anche per fare una gita in famiglia, o fra amici, e andare a Zoom, poco distante da Torino, per immergersi in un habitat assolutamente naturale, fra vegetazione e fauna. I castelli appena fuori città restano poi sempre una delle mete preferite dai torinesi: Miradolo, dove c'è anche la mostra di Paolo Pejrone, il Castello di Moncalieri e la Palazzina di Stupinigi eccezionalmente aperta per la festività, tra i luoghi più suggestivi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Repubblica, cosa fare a Torino il 2 giugno: musei e castelli aperti, danza e incontri a tema

TorinoToday è in caricamento