Concerto di Natale all'Ospedale San Luigi di Orbassano: auguri in note ai pazienti e al personale

Un doppio concerto per i medici, il personale e tutti i pazienti dell’ospedale San Luigi di Orbassano. A suonare saranno proprio gli operatori sanitari: medici ex studenti, ora Cornio e
la sua band, insieme a Generoso Chiocchi, infermiere virtuoso del sax. L’importanza della condivisione… Cornio è un medico che lavora in corsia e ha vissuto in prima persona l'esperienza del covid-19. Con il suo ultimo pezzo, “Paranormale” racconta un periodo difficile per l’autore: nel prestare servizio da volontario presso l’Ospedale di Chivasso, ha contratto il virus e si è trovato a vivere la quarantena.

L'appuntamento è per lunedì 21 dicembre: alle ore 12.30 – II° e III° padiglione; alle 13.00 presso l’Hospice e alle 13.30 al Giardino dei Tulipani, sempre nel rispetto delle distanze e delle precauzioni previste dall’ultimo DPCM. Un concerto live per ricordare anche le persone che sono venute a mancare a causa del coronavirus.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Harry Styles rimanda al 2021 la tappa al PalaAlpitour

    • 13 febbraio 2021
    • Pala Alpitour
  • Seeyousound International Music Film Festival, a febbraio online in streaming

    • dal 19 al 25 febbraio 2021
    • online on demand su PLAYSYS.TV

I più visti

  • Torna la XXIII° edizione di Luci d'Artista: tutte le novità di quest'anno

    • Gratis
    • dal 30 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Torino
  • Andy Warhol è ... super Pop! Alla Palazzina di Caccia di Stupinigi

    • dal 24 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzina di Caccia di Stupinigi
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Agriflor, il primo appuntamento del 2021 in piazza Vittorio

    • solo oggi
    • 24 gennaio 2021
    • Centro cittadino
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento