Chivasso in Musica, quarto concerto alla Chiesa di San Giuseppe

Sabato 25 novembre alle 21 nella chiesa parrocchiale di San Giuseppe Lavoratore in via Blatta 30 è in programma il quarto concerto della stagione “Chivasso in Musica 2017-18”, patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino. Sarà protagonista della serata il coro “Mater Ecclesiae” di Almese, che i chivassesi hanno già potuto ascoltare in Duomo durante la solenne investitura dell’Abbà Claudio Viano il 12 febbraio scorso. Gli appassionati di musica organistica hanno invece applaudito il coro nel concerto della rassegna “Organalia 2017” il 10 giugno a Mezzenile.

Il coro “Mater Ecclesiae” sarà diretto da Silvano Bertolo e accompagnato all’organo da Paolo Giacone. Sarà un’occasione importante per ascoltare la “voce” dello strumento costruito da Carlo Vegezzi Bossi nel 1894 per la chiesa dell’Istituto Sacro Cuore di Torino e trasferito a Chivasso nel 2005, grazie all’interessamento dell’allora vescovo di Ivrea, monsignor Arrigo Miglio, ma anche grazie alla disponibilità di don Antonio Pacetta, parroco di San Giuseppe Lavoratore. In occasione del trasferimento, l’organo venne restaurato dall’organaro torinese Marco Renolfi, che curerà anche la manutenzione ordinaria per il concerto del 25 novembre. Prestigioso il cast dei solisti, alcuni dei quali appartenenti al coro del Teatro Regio di Torino: Miyuki Hayakawa (soprano), Rita La Vecchia (soprano), Angelica Buzzolan (mezzosoprano), Roberta Garelli (contralto), Franco Giorda (tenore), Marco Sportelli (baritono). L’apertura del programma sarà affidata al compositore britannico Ralph Vaughan-Williams (1872-1958), del quale verrà eseguito il celeberrimo “The Old Hundredth Psalm Tune ovvero”.

Il concerto sarà come sempre con ingresso a offerta libera. Sarà disponibile un servizio navetta gratuito, svolto dalla ditta Savino Bus, che partirà da piazza d’Armi alle 20.30 (fermata Oviesse) e ritornerà nel medesimo luogo al termine della manifestazione. Grazie alla collaborazione con il Comitato locale della Croce Rossa Italiana, presieduto da Bruno Borsano, sul piazzale antistante la chiesa parrocchiale, al termine del concerto, don Antonio Pacetta benedirà alcuni mezzi: l’ambulanza Cri 232AF, dedicata a Renato Contiero, recentemente scomparso, che avrà come madrine Donatella e Laura Contiero; l’ambulanza Cri 263AF, che avrà quale madrina Carla Colombo vedova Bottero; l’autovettura Fiat Doblò Cri 976AE, la cui madrina sarà Teresina Bostiggia vedova Roberto.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Parte “Sisifo”: la nuova stagione di Casa Fools

    • Gratis
    • dal 12 febbraio al 30 maggio 2021
    • Casa Fools - Teatro Vanchiglia

I più visti

  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Caravaggio ai Musei Reali: da Roma arriva il San Giovanni Battista

    • dal 25 febbraio al 30 maggio 2021
    • Galleria Sabauda
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento