Lunedì, 17 Maggio 2021
Concerti

Piossasco Jazz Festival con il Mirafiori Motor Village

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Per il terzo anno consecutivo, Mirafiori Motor Village, il primo flagship di Fiat Group Automobiles in Europa, sostiene la rassegna musicale Piossasco Jazz Festival "Note d'Autore 2013" che dal 29 maggio al 2 giugno riunisce i migliori interpreti del jazz italiano e internazionale in concerti sul palco del Castello dei Nove Merli di Piossasco, oltre che nelle scuole, nelle strade, nei supermercati, nei ristoranti, nei caffè e negli antichi giardini del Borgo di San Vito.

Mirafiori Motor Village sarà presente con stand, esposizione di vetture e un servizio navetta attivo per tutte le serate del festival.

Dopo aver accolto in passato importanti artisti del calibro di Raphael Gualazzi, Paolo Fresu, Francesco Cafiso, Sergio Cammariere, Nina Zilli, tra i principali ospiti di quest'anno si possono citare Maria Pia De Vito - "migliore cantante Jazz Italiana" del 2011 nel referendum della critica Top Jazz, insieme a Roberto Taufic e Rosario Bonaccorso, fra i musicisti più apprezzati in campo internazionale (31 maggio); il trio di artisti Rita Marcotulli, pianista jazz italiana più accreditata all'estero, il fisarmonicista Luciano Biondini e il sassofonista Javier Girotto (1 giugno); e, infine, uno dei più grandi rappresentanti della canzone d'autore italiana, Gino Paoli, con Danilo Rea, in una singolare interpretazione jazz del proprio repertorio (2 giugno).

«Abbiamo scelto di confermare il nostro sostegno a questa manifestazione - spiega Gianfranco Agnusdei, responsabile Marketing Mirafiori Motor Village - perché il jazz porta in sé una forte valenza aggregativa dal punto di vista sociale, che è un valore che nel nostro spazio coltiviamo ormai da sette anni, ossia da quando siamo nati. Il jazz è una musica di qualità, aperta a tutti, per nulla elitaria, forte del suo essere capace di mettere in relazione e contaminare reciprocamente culture diverse, rafforzandole. In una parola, il jazz è "inclusivo" e non esclusivo, proprio come lo spazio del Mirafiori Motor Village, che sempre dialoga con la Città aprendo le sue porte molteplici eventi, non solo musicali, ma anche sportivi, culturali, artistici e di beneficenza».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piossasco Jazz Festival con il Mirafiori Motor Village

TorinoToday è in caricamento