A tutto rock con Goran Bregovic e Dj Shantel

A inizio anni novanta sull’onda di tre film di Emir Kusturica (il Tempo dei gitani 1989, Arizona Dream 1993 e Underground 1995), si affermò a livello internazionale il compositore delle tre colonne sonore, Goran Bregovic.

Proveniente dal rock, Bregovic incrocia temi tzigani e slavi meridionali, usa ottoni e tango creando quella musica che oggi in europa è conosciuta come Balcanica. Anzi, ne diventa il simbolo oltre la musica stessa. L’attacco della tromba in Kalasnhnikov e l’urlo: “Cigani! Juris!!!” ovvero “Gitani! All’attacco!!!” sono il detonatore di balli sfrenati ed evocativi in ogni parte del mondo: creano un immaginario e lo rendono immediatamente disponibile, anche se nessuno sa esattamente di cosa parli quella canzone e lo stesso Bregovic non lo ha mai svelato.

Un concerto di Bregovic è esattamente così. Ha alcuni momenti fortemente riconoscibili con una hit in entrata e una in chiusura che solitamente è Kalashnikov e in mezzo un mondo musicale movimentato che si materializza e scompare per ricomparire e così via, proprio come i Balcani.

Nella stessa serata ci sono altri ingredienti a completamento. Il primo è Dj Shantel, l’uomo che ha portato sui dancefloor, nei club la musica balcanica. Shantel, inizia a rielaborare la musica balcanica a Francoforte, dove ha una serata in un club provando a incrociarla con sonorità elettroniche. Il risultato è sorprendente: due sue compilation, Bucovina Club ottengono attenzione dalla critica e interesse sempre crescente da parte del pubblico confermato a livello mondiale dall’album Disco Partizani (2007). Shantel parla a un pubblico più giovane e anche meno complesso di quello di Bregovic e va a completare l’immagine della musica balcanica aprendo nuovi orizzonti e possibilità.

E nella serata del 12 luglio ci saranno anche loro: i torinesissimi Bandakadabra. Nati come fanfara urbana, suonando spesso come marching band, si sono da subito caratterizzati con un repertorio balcan. Negli ultimi anni, caratterizzati da collaborazioni importanti quali ad esempio Roy Paci, Marta sui Tubi e Fabio Barovero hanno allargato il repertorio e le esecuzioni verso sonorità più jazz e ska evitando così il rischio di trasformarsi in banda di genere. Sono guidati dal musicista attore Gipo Di Napoli possiedono i codici internazionali della scena esibendosi con regolarità nei più imprtanti festival europei.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Seeyousound International Music Film Festival, a febbraio online in streaming

    • dal 19 al 25 febbraio 2021
    • online on demand su PLAYSYS.TV
  • Parte “Sisifo”: la nuova stagione di Casa Fools

    • Gratis
    • dal 12 febbraio al 30 maggio 2021
    • Casa Fools - Teatro Vanchiglia
  • "Ice Blue", la Filarmonica di Torino in streaming

    • Gratis
    • 2 marzo 2021
    • in streaming pagina YouTube di Oft

I più visti

  • Torna la XXIII° edizione di Luci d'Artista: tutte le novità di quest'anno

    • Gratis
    • dal 30 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Torino
  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento