Vladimir Luxuria è la nuova direttrice del Lovers Film Festival

E' il Festival di cinema gay tra i più importanti a livello nazionale e internazionale

E' Vladimir Luxuria è la nuova direttrice del Lovers Film Festival di Torino. La kermesse, prima manifestazione cinematografica dedicata ai film Lgbtqi + è in programma nella primavera del 2020, quando compirà 35 anni dalla sua fondazione e dopo la direzione di due anni della cineasta Irene Dionisio, sarà guidata dal celebre personaggio televisivo, politico e attivista.  

“Lavorerò con entusiasmo e senso di responsabilità - ha dichiarato la nuova direttrice, ricevendo l'incarico - per un Festival che, grazie al linguaggio del cinema, riesca ad aprire le menti e a riscaldare i cuori: accolgo con gioia la fiducia che è stata riposta in me e mi adopererò con tutte le mie forze affinché ovunque ci sia il buio dell’ignoranza e del pregiudizio possa accendersi un fascio di luce che proietti emozioni e conoscenza.”

La commissione di selezione per la scelta del nuovo dirigente era composta da Giaime Alonge, Alessandro Battaglia, Ricke Merighi, Roberto Piana e Bruna Ponti, che indieme hanno dato un contributo decisivo nella proposta di una "short list", consentendo di arrivare alla scelta di Luxuria.

"Lavorare con Vladimir Luxuria - spiega Sergio Toffetti, presidente del Museo Nazionale del Cinema - consentirà sicuramente al festival di potenziare la creatività della proposta e la visibilità dei programmi, per dialogare in modo più diretto non solo con la comunità Lgbtqi+ ma con un pubblico sempre più ampio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • La corsa al mare dei turisti torinesi finisce col litigio con i vicini, poi sono costretti a tornare a casa

  • Scontro tra moto e auto all'incrocio: militare dell'esercito morto sul colpo

  • Allarme all'ora di pranzo: auto dei carabinieri finisce contro un negozio

  • Coronavirus: il Piemonte in controtendenza con l'Italia, i contagi scendono ma di poco

  • La parrucchiera che faceva i capelli nonostante dovesse rimanere chiusa: multa e chiusura

Torna su
TorinoToday è in caricamento