Lunedì, 14 Giugno 2021
Cinema

Veronica Pivetti debutta come regista al Gay & Lesbian Film Festival

L'artista, per la prima volta dietro alla macchina da presa, presenterà a Torino il suo film-denuncia contro l'omofobia

Manca un mese al Torino Gay & Lesbian Film Festival - in programma  dal 4 al 9 maggio - e trapelano le prime curiosità. Tra gli ospiti sotto la Mole è infatti attesa Veronica Pivetti, per la prima volta nelle vesti di regista, con la commedia sul tema dell'omofobia "Nè Giulietta, nè Romeo" in cui viene affrontato il delicato tema del rapporto genitori-figli.

Alla proiezione seguirà una conversazione con l'artista che come argomento per questo suo primo lavoro ha scelto proprio la denuncia dell'omofobia. "Il nostro è un paese fortemente omofobo - ha dichiarato -. Volevo semplicemente puntare un faro sull’argomento dibattuto, spesso a sproposito, e non digerito". 

Numerosi gli autori italiani che parteciperanno nella sezione "km 0" con 14 titoli Made in Italy prodotti tra il 2015 e il 2016. Tra questi quattro corti realizzati dal Centro Sperimentale di Cinematografia. Si tratta di "La tana" di Lorenzo Caproni, "Colla" di Renato Muro, "Al di là dello specchio" di Cecilia Grasso e Merletti e "Borotalco" di Riccardo Di Mario, Lilia Miceli, Anna Peronetto e Sara Tarquini. Quest'ultimo lavoro è prodotto dal Dipartimento animazione del CSC Piemonte.

Da non perdere poi "Lina Mangiacapre. Artista del femminismo", il tributo a una delle figure chiave del movimento femminista in Italia, un'artista "totale": pittrice, scrittrice, regista teatrale e cinematografica, editrice, ideatrice del festival "L'altro sguardo" a Sorrento e fondatrice nel 1970 del collettivo transnazionale di arti performative Le Nemesiache. Personaggio eclettico e provocatorio, è scomparsa nel 2002 a soli cinquantasei anni.

La regista e giornalista romana Nadia Pizzuti, con quest'opera, le offre un doveroso omaggio. Il festival torinese inoltre ricorderà Ettore Scola, scomparso di recente, con la presentazione, da parte della figlia Silvia, di una versione restaurata di "Una giornata particolare" del 1977.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veronica Pivetti debutta come regista al Gay & Lesbian Film Festival

TorinoToday è in caricamento