Cinema

L'Orso d'Oro alla carriera per la costumista torinese Milena Canonero

L'artista, dal 1976 al 2015, ha vinto quattro premi Oscar. I suoi costumi più celebri, quelli realizzati per "Marie Antoinette"

Milena Canonero a Berlino

L'Orso d'Oro alla carriera, al 67 Festival di Berlino, è stato consegnato alla costumista torinese Milena Canonero. Nata sotto la Mole nel 1946, la Canonero ha vinto 4 premi Oscar nella sua carriera - 'Barry Lyndon' (1976), 'Momenti di gloria' (1986), 'Marie Antoinette' (2007) e 'Grand Budapest Hotel' (2015) - per i migliori costumi ed ha ricevuto nove nomination dall'Academy.

E lei di fronte a tutto questo successo, non ha che parole di ringraziamento per il grande regista Stanley Kubrick, di cui è stata collaboratrice, curando i costumi per Arancia meccanica', 'Barry Lyndon' e 'Shining'. "È stato il mio grande maestro - ha detto Milena Canonero -, un grande artista, un uomo straordinario, che aveva una visione più ampia degli altri. Io gli devo tutto".

La costumista torinese, che oggi vive in America ed è sposata con l'attore Marshall Bell, in realtà non ha vissuto molto nel capoluogo piemontese. Si trasferì infatti a Genova in età adolescenziale dove studiò arte e storia della moda.

Subito dopo si recò a Londra, da sempre capitale mondiale delle avanguardie e delle stravaganze, e qui iniziò a lavorare per piccole produzioni cinematografiche, per il teatro e nel settore del design pubblicitario.  Ma fu l'incontro con Kubrick, sul set di "2001. Odissea nello spazio" a cambiarle la vita. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Orso d'Oro alla carriera per la costumista torinese Milena Canonero

TorinoToday è in caricamento