Cinema

La torinese Irene Dionisio ha vinto il Premio Bertolucci: è la miglior regista europea Under 35

E' stata anche direttrice artistica del Lovers Film Festival

Irene Dionisio

Irene Dionisio riceverà a Roma il Premio Europeo Giuseppe Bertolucci, uno dei più importanti riconoscimenti per i giovani talenti istituito per rendere omaggio al noto regista e sceneggiatore. La regista torinese classe 1986 verrà dunque incoronata come miglior giovane regista europea under 35. La sua produzione include video-installazioni e documentari, fra i quali "Sponde" (2015) e "La fabbrica è piena" (2011) che hanno partecipato a numerosi festival internazionali (Torino Film Festival, Visions du Réel, Taiwan Film Festival tra i tanti) e ricevuto numerosi premi. 

L'assegnazione del premio, da poco annunciata, prevede la consegna alla già direttrice artistica dello storico festival LGBTQI - Lovers, domenica 25 ottobre nella Sala Squarzina del Teatro Argentina di Roma, in occasione della serata dedicata al Premio Virginia Reiter che va alla più apprezzata attrice italiana under 35 dell'ultima stagione teatrale. Nello stesso appuntamento, saranno consegnati anche il IX Premio Giuseppe Bertolucci alla migliore attrice europea e il Premio venticinquennale Virginia Reiter alla Carriera.  Un premio che arriva in un momento difficile per il mondo culturale e artistico, a causa della pandemia: "Sono orgogliosa di riceverlo  - ha commentato la regista torinese - sia come lavoratrice della cultura che come donna operantene ll'industria cinematografica". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La torinese Irene Dionisio ha vinto il Premio Bertolucci: è la miglior regista europea Under 35

TorinoToday è in caricamento