Il Museo del Cinema si aggiudica all'asta uno degli abiti più famosi di Sofia Loren

Lo indossò in uno dei film di Ettore Scola

L'abito di Sofia Loren che presto sarà esposto al Museo del Cinema

Al Museo Nazionale del Cinema presto si potrà ammirare uno dei più famosi costumi di scena di Sofia Loren. L'istituzione museale ha infatti partecipato all’asta di Minerva Auctions Gruppo Finarte, aggiudicandosi per 22.500 euro, l'abito che l'attrice indossava nel film "Una giornata particolare" di Ettore Scola.

“Abbiamo fatto il possibile per far entrare la “vestaglietta” di Sofia Loren nella collezione del Museo – dice la conservatrice Donata Pesenti Campagnoni – perché si tratta di un’icona che travalica i confini del cinema, per diventare parte integrante dell’identità italiana”. Accanto al costume di scena, il Museo ha anche acquisito il disegno originale di Ettore Scola, “che consentirà ai visitatori della Mole Antonelliana – spiega Sergio Toffetti, Presidente del Museo – di ripercorrere l’intero percorso creativo: dalla prima intuizione al costume come oggetto museale alla scena immortalata sullo schermo”.

Anche Paola e Silvia Scola hanno commentato favorevolmente l’ingresso tra i “memorabilia” del cinema italiano, del costume e del bozzetto ideati dal padre Ettore: “Siamo felicissime che il Museo Nazionale del Cinema sia riuscito ad aggiudicarsi non soltanto la vestaglia di Sofia Loren, ma anche il bozzetto, riunificando così in un solo spazio il lavoro di nostro padre. Felici di sapere che saranno custoditi nel più importante Museo del Cinema in Europa, frequentato sia da studiosi e da cinefili che da centinaia di migliaia di visitatori innamorati del cinema”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Pane, olio e altri beni primari con i prezzi gonfiati del 200%: denunciato titolare

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Il virus si è portato via Franco il Baffo: la cittadina in lacrime per lo storico vigile, politico e sportivo

  • Coronavirus, nuova stretta della Regione: chiusi uffici pubblici e studi professionali fino al 3 aprile

Torna su
TorinoToday è in caricamento