Mercoledì, 22 Settembre 2021
Eventi

Scacchi, fino al 10 novembre a Torino c'è il campionato italiano

L'assenza del super favorito, Fabiano Caruana, che tra qualche settimana sarà in pista a Tashkent (Uzbekistan) nelle selezioni per il Campionato del mondo, rende il pronostico assai incerto

L'attesa per gli appassionati sta per terminare. Tutto pronto a Torino per la finalissima del Campionato italiano assoluto di scacchi. Domani i dodici giocatori in lizza (provenienti dalle qualificazioni o ammessi di diritto) cominceranno a incrociare torri e alfieri all'hotel Nh Ambasciatori.

Nei saloni della Società Scacchistica Torinese, il circolo che ha organizzato l'evento, si é svolto il sorteggio, un passaggio di grande interesse per i contendenti perché permette loro di capire quali e quante partite giocheranno con i pezzi bianchi o i pezzi neri e, quindi, di prepararsi di conseguenza.

Il torneo proseguirà fino al 10 novembre. L'assenza del super favorito, Fabiano Caruana, che tra qualche settimana sarà in pista a Tashkent (Uzbekistan) nelle selezioni per il Campionato del mondo, rende il pronostico assai incerto: gli osservatori puntano soprattutto sul veterano Alberto David, al suo esordio nel Campionato italiano (fino a pochi mesi fa giocava per i colori del Lussemburgo), e sui giovani Sabino Brunello e Danil Dvirny, ma molti altri sembrano avere le carte in regola per inserirsi nella lotta per lo scudetto.


Quest'oggi nella hall dell'albergo, sarà presente un presidio postale che si occuperà dell'annullo filatelico. L'orario per il timbro sarà dalle 14 alle 19, mentre nei giorni successivi sarà possibile richiedere l'annullo alla posta centrale di via Alfieri in Torino. Sul sito www.scacchisticatorinese.it sono disponibili tutte le info sul Campionato; da domani vi sarà anche possibile seguire le partite in diretta telematica con i commenti del maestro internazionale Spartaco Sarno. (ANSA)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scacchi, fino al 10 novembre a Torino c'è il campionato italiano

TorinoToday è in caricamento