Fripon, il cane di "Belle e Sebastien" arriva da Rocca Canavese

Sarà protagonista insieme a Sebastien il Pastore dei Pirenei di Rocca Canavese, nelle sale da giovedì 30 in "Belle e Sebastien"

Si chiama Fripon, ma da giovedì 30 gennaio tutti lo riconosceranno come "Belle". Sì, perchè Fripon, (in arte Belle) sarà in tutte le sale italiane proprio a partire da giovedì nel film "Belle e Sebastien". Il Pastore dei Pirenei proviene dritto dritto da un allevamento di Rocca Canavese.

La pellicola, tratta dalle novelle di Cécile Aubry, racconta di Sebastien, un bambino alla folle ricerca della madre. Insieme a lui Belle, il suo amico fidato di sempre che lo accompagnerà fedelmente nelle sue avventure. Come racconta Stampa.it, la fortuna di Fripon è stata quella di trovarsi ospite in un  allevamento a sud di Parigi nel quale i proprietari l'avevano lasciato per un po'. In questo modo, i selezionatori, hanno potuto scegliere lui e suo fratello Garfield, che si sono alternati nelle varie scene della pellicola.

Il film "Belle e Sebastien" ha ottenuto molto successo in Francia e la carriera di Fripon si prospetta appena agli inizi. Chissà se riuscirà a diventare una vera star, come la sua collega Lessie. Intanto, ci aspetta nelle sale a partite da giovedì 30 gennaio, ed è bello pensare che, insieme a lui, ci sarà anche un po' di noi.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Terremoto in tarda serata, trema mezza provincia ma nessun danno

Torna su
TorinoToday è in caricamento