Eventi

Festa di San Giovanni, gli appuntamenti tra danza e spettacoli

Oltre allo spettacolo pirotecnico, gli appuntamenti con Gianduja e Giacometta. A seguire il corteo di 2000 figuranti, in marcia da piazza Carlo Felice a piazza Castello

Ancora pochi giorni e Torino festeggerà il suo Patrono San Giovanni. In barba alle polemiche sui fuochi artificiali, anche quest'anno uno degli appuntamenti più attesi rimane proprio quello dello spettacolo pirotecnico, in programma per la serata del 24 giugno.

Come ogni anno non mancheranno gli spettacoli con Gianduja, Giacometta ed i personaggi in costume dell'Associassion Piemontèisa.

Si parte sabato 21 alle 20,30 con "La gran baleuria" multietnica, la grande danza a cui prendono parte 150 gruppi da ogni parte del mondo: moldavi, rumeni, arabi e cinesi e con la partecipazione della Compagnia Città di Torino.

A seguire, domenica 22 alle 11 sarà la volta di Andrea Flamini, nei panni di Gianduja e della splendida Giacometta che, alla chiesa di via dei Mille, alimenteranno uno spettacolo in onore di San Massimo, primo vescovo e co-patrono della città.

Il clou dei festeggiamenti ci sarà lunedì 23 dalle 18:30, quando 2000 figuranti sfileranno per il centro di Torino formando un corteo che da piazza Carlo Felice raggiungerà piazza Castello. Durante la sfilata ci sarà la benedizione in Duomo con l'offerta di ceri, arance e fiori in segno propiziatorio. La marcia proseguirà poi alla volta del municipio per donare il pane della carità al sindaco Piero Fassino.

Per concludere in bellezza, lo spettacolo pirotecnico, in programma martedì 24 sulle rive del Po.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa di San Giovanni, gli appuntamenti tra danza e spettacoli

TorinoToday è in caricamento