“L’ambiente è salute”, mostra-evento all’Accademia Pictor

L'Accademia Pictor

Fino a sabato 28 ottobre sarà possibile visitare all’Accademia Pictor di via Pietro Micca 4 a Torino la mostra-evento “L’ambiente è salute”, organizzata dall’associazione “Medici per l’Ambiente” e dalle farmacie della rete “Apoteca Natura”, con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino. “Apoteca Natura” è una rete di circa 550 farmacie che hanno scelto di specializzarsi nella salute naturale, di ascoltare e guidare le persone nel loro percorso di automedicazione per il mantenimento, il supporto e l’ottimizzazione dell’equilibrio fisiologico, grazie anche al consiglio integrato.

L’inaugurazione della mostra “L’Ambiente è Salute” è in programma oggi, venerdì 20 ottobre alle 17, mentre sabato 21 alle 20 si terrà un incontro con l’agronomo Angelo Caimi, sul tema del rispetto del suolo. L’appuntamento è proposto da “Green Italy”, che è nata nel Canavese come spin off dell’associazione “Orto Etico” e che dal 2013 è impegnata in un progetto di reintroduzione della Canapa Sativa, divulgando le modalità di semina, raccolta e trasformazione e costruendo la filiera con le aziende agricole locali. “Green Italy” si occupa della commercializzazione di prodotti derivati dalla Canapa Sativa italiana e di altri prodotti artigianali privi di conservanti e additivi aggiunti.

Ha inoltre avviato collaborazione con il Dipartimento di Chimica Agraria dell’Università di Torino per analizzare i terreni delle aziende agricole con cui collabora. Dal progetto è scaturita “Green Soil”, una filosofia di rispetto del suolo che propugna un’agricoltura sostenibile, a partire dall’analisi delle caratteristiche naturali dei suoli e senza trattamenti e concimazioni dannosi per l’ambiente. Per saperne di più www.green-italy.it. Domenica 22 ottobre alle 20 l’appuntamento sarà invece con il movimento “RifiutiZero Piemonte”, i cui obiettivi saranno illustrati da Oscar Brunasso nel corso dell’incontro intitolato “Economia circolare e gestione dei rifiuti”. Il movimento promuove progetti di prevenzione, riuso e riciclo dei rifiuti, iniziative legali, interventi nelle scuole, incontri con i cittadini e seminari di formazione, per favorire una cultura basata sul rispetto dell’ambiente e della salute umana e sulla protezione delle risorse naturali.

Venerdì 27 alle 18 la dottoressa Luisa Memore dell’ISDE-International Society of Doctors for the Environment parlerà di “Inquinamento e salute”, mentre alle 20 la dottoressa Chiara Garelli e il dottor Nappi della rete “Apoteca Natura” terranno la conferenza sul tema “Una salute consapevole”. Sabato 28 alle 18 l’avvocato Samartano dell’associazione “Un punto macrobiotico” parlerà di “Etichettatura. Etica del consumatore”. Il modello di sviluppo sostenibile proposto dal professor Mario Pianesi, ideatore, fondatore e presidente dell’associazione “Un punto macrobiotico”, propone il recupero dell’ambiente naturale attraverso la pratica di un’agricoltura naturale, la policoltura MA-PI, grazie alla quale si ottengono prodotti utili ad una sana ed equilibrata alimentazione. Alle 20 il dottor Massimo Ternullo dell’ISDE parlerà di “Epigenetica”.

La manifestazione torinese sarà anche l’occasione per fare il punto sul progetto “L’Ambiente è Salute. Parliamone a scuola”, promosso dall’ISDE e da Apoteca Natura.  Nella sua seconda edizione il progetto ha coinvolto 640 allievi e una ventina di docenti di undici istituti, dalle scuole dell’infanzia alle medie superiori, nei Comuni di Rivarolo Canavese (capoluogo e frazione Vesignano), Bosconero, Castellamonte, Agliè, Pont Canavese e Torino. Lo scopo è di aiutare gli studenti a diventare soggetti civili in grado di gestire con consapevolezza e reponsabilità stili e abitudini. Agli allievi vengono forniti gli strumenti per individuare i comportamenti nocivi per l’ecosistema e per la propria salute e prevenire i rischi che ne derivano. Dibattiti e attività di laboratorio hanno fornito agli studenti informazioni sui rischi ambientali, sugli ecosistemi, l’inquinamento, la tutela della salute, i microinquinanti, i farmaci e il loro rapporto con l’ambiente, i pesticidi, l’alimentazione, il ciclo dell’acqua e quello dei rifiuti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Caravaggio ai Musei Reali: da Roma arriva il San Giovanni Battista

    • dal 25 febbraio al 30 maggio 2021
    • Galleria Sabauda
  • A Carnevale la Reggia di Venaria resta aperta fino alle 19

    • dal 12 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Reggia di Venaria

I più visti

  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Caravaggio ai Musei Reali: da Roma arriva il San Giovanni Battista

    • dal 25 febbraio al 30 maggio 2021
    • Galleria Sabauda
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento