"A love supreme" della coreografa De Keersmaeker alla Lavanderia a Vapore

Per la prima volta in Piemonte, alla Lavanderia a Vapore di Collegno, il 13 dicembre alle ore 21, arriva "A love supreme". Coreografia Salva Sanchis, Anne Teresa De Keersmaeker con José Paulo dos Santos, Bilal El Had, Jason Respilieux, Thomas Vantuycom, versione originale creata nel 2005 con Cynthia Loemij, Moya Michael, Salva Sanchis, Igor Shyshko; musica John Coltrane, A Love Supreme.

Leone d’Oro alla carriera alla Biennale di Venezia nel 2015, la coreografa belga Anne Teresa De Keersmaeker arriva alla Lavanderia a Vapore di Collegno, con il suo storico spettacolo A Love Supreme, per la prima volta su un palcoscenico piemontese il 13 dicembre alle ore 21.
In A Love Supreme la ricerca di Anne Teresa De Keersmaeker poggia sulle radici culturali del jazz, si intreccia al talento di John Coltrane (nel 2017 ricorrono i 50 anni dalla scomparsa) ed è sostenuta dal rapporto tra struttura e libertà compositiva.

A Love Supreme, il capolavoro di Coltrane del 1964, è uno dei capisaldi del jazz del XX secolo, scandito in quattro parti intitolate “Aknowledgement, Resolution, Pursuance, Psalm” (Rivelazione, Impegno, Fedeltà, Ringraziamento). È stato coreografato da Anne Teresa De Keersmaker e Salva Sanchis per la prima volta nel 2005 per 4 danzatori. Coltrane si basa su strutture blues piuttosto rudimentali, dalle quali fa emergere frasi musicali di una grande libertà di espressione, alimentate da un’immaginazione senza limiti.

La coreografia ha sposato questa contraddizione e rivela il rapporto tra un perfetto intreccio di improvvisazione e organizzazione formale. Con una nuova compagnia di giovani danzatori, De Keersmaker e Sanchis hanno rielaborato A Love Supreme, allungandolo e rendendolo uno spettacolo completo. Risultato: una pièce di grande forza dove gli interpreti si abbandonano totalmente alla spiritualità coltrainiana, componendo un inno all’amor divino, in cui scrittura rigorosa e improvvisazione si compenetrano e dove danza e musica si fondono alla perfezione.
 
Prima dello spettacolo alle ore 20, nel foyer della Lavanderia, Luca Bragalini, musicologo e docente ordinario di Storia e analisi del jazz presso il Conservatorio de L’Aquila, e Susanne Franco, studiosa dell’Università di Ca’ Foscari di Venezia, accolgono il pubblico con la Scuola dello Spettatore, un momento di approfondimento prima della visione dello spettacolo.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Il 25° Festival delle Colline Torinesi diventa "diffuso" e... dura un anno

    • dal 4 giugno 2020 al 30 giugno 2021
    • Varie location
  • "Così fan tutte", Riccardo Muti al Teatro Regio per la prima volta

    • 11 marzo 2021
    • Online
  • #ipuntihome, gli spettacoli di EgriBianco Danza per la Festa della Donna

    • 8 marzo 2021
    • Canale Youtube EgriBianco Danza

I più visti

  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Caravaggio ai Musei Reali: da Roma arriva il San Giovanni Battista

    • dal 25 febbraio al 30 maggio 2021
    • Galleria Sabauda
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento