rotate-mobile
Eventi

Torino è capitale della moda: tra stilisti, chef stellati e tanti vip

Alle serate parteciperanno Ronn Moss (Ridge di Beautiful), Manuela Arcuri, Anna Safroncik e Andrea Montovoli

Il Lingotto di Torino si trasforma in una grande passerella di moda. E lo fa tra grandi firme, vip e chef stellati. Si tratta della seconda edizione di “Hoas - History of a Style”, l'evento, ideato e organizzato da Hoas Group, da un'idea di Domenico Barbano, con il patrocinio della Città di Torino, della Regione Piemonte e di Assomoda, e la direzione artistica di Bros Group Italia.

Grandi firme e stilisti emergenti

E l'atmosfera, in anteprima, sotto i riflettori allestiti nei grandi spazi del Lingotto Fiere, non ha nulla da invidiare alle passerelle più blasonate. Alviero Martini, Gai Mattiolo, Rg Romeo Gigli, Atelier Beaumont, ma anche stilisti emergenti quali Saverio Maggio, Antonella Bravi e Regina Guasco saranno i protagonisti della quattro giorni di sfilate con la regia di Gianluigi Resta, dal 25 al 28 novembre, aperte anche al pubblico, gratuitamente, dalle 10 alle 19 e dalle 22 su invito.

Da Ronn Moss a Manuela Arcuri: tutti i vip 

Testimonial dell'evento nientemeno che Ronn Moss, l'indimenticato Ridge Forrester di Beautiful che a Torino inizia ad essere un habitué e che prenderà parte agli eventi della prima e della seconda serata, in compagnia della moglie De in DeVasquez e dell'inseparabile Chihuahua Yorkshire Terrier, Prince. Giovedì, sempre parlando di soap opera, ci sarà anche l'attrice Anna Safroncik di Cento Vetrine, mentre venerdì ci sarà Manuela Arcuri e sabato l'attore Andrea Montopoli. Previsti interventi sul palco anche del sopranista Maurizio Di Maio e dell’inviato della trasmissione “Striscia la notizia” Luca Abete.

Ronn Moss-2

Completano il programma cene stellate, tasting, degustazioni e tanti altri eventi un’intera area dedicata al Food in partnership con Gambero Rosso, sotto la supervisione dello chef stellato Ivano Ricchebono che proporrà piatti raffinati e unici. 

Hoas e il messaggio della moda sostenibile

E quello di Hoas proverà a essere anche un evento orientato al 'green', lanciando un messaggio: quello della moda sostenibile e amica del pianeta, a partire dalla ricerca dei materiali.

"Nel nostro settore dobbiamo portare delle novità che siano compatibili con il discorso della sostenibilità - ha detto lo stilista Alviero Martini, noto per le sue borse con le carte geografiche ma oggi proprietario del nuovo marchio Alv (Andare Lontano Viaggiando) -. E non è un discorso semplice da affrontare: la gente è abituata alla pelle, alla seta e le novità vanno testate. Siamo solo all'inizio di un percorso, all'obiettivo ci arriveremo piano piano". 

Convegni e beneficenza 

La kermesse ha preso il via questa mattina, giovedì 25 novembre, con il convegno di Assomoda "La moda ritorna a Torino tra storia, stile e sostenibilità" in presenza anche dell'assessore della Regione Piemonte Maurizio Marrone.

E ci sarà spazio anche per la beneficenza. Domenica 28 novembre è prevista infatti la Cena di Gala, evento di solidarietà aperto a tutti, il cui ricavato andrà devoluto alla Croce Gialla Azzurra per l’acquisto di un’ambulanza pediatrica.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino è capitale della moda: tra stilisti, chef stellati e tanti vip

TorinoToday è in caricamento