Eventi

Torino verso la Festa della Donna: tanti eventi, incontri e spettacoli

Per la "giornata particolare" dell'8 marzo l'Assessorato alle Pari Opportunità della Città di Torino organizza iniziative, manifestazioni, incontri, spettacoli e tavole rotonde

L’8 marzo è ormai tradizionalmente una giornata di attenzione ai temi che riguardano tutte le donne,un giorno di festa ma soprattutto un momento di riflessione sulla condizione femminile:un bilancio degli obiettivi raggiunti e di quanto resta da fare. Quest'anno l' 8 marzo diventa testimonianza di un impegno contro ogni forma di discriminazione e di violenza. La Città, attraverso il Settore Pari Opportunità e Politiche di Genere, è impegnata a promuovere una cultura del rispetto, della parità e delle pari opportunità uomo-donna e di contrasto alle discriminazioni e alla violenza di genere.

“Questo 8 Marzo, come quelli che verranno – ricorda l’Assessore alle Pari Opportunità Mariacristina Spinosa - saranno non solo un’occasione di Festa, ma anche uno dei 365 giorni per dire un fermo No alla violenza che un miliardo di donne nel mondo subisce quotidianamente”. Intorno a questa "giornata particolare", l'Assessorato alle Pari Opportunità della Città di Torino organizza iniziative, manifestazioni, incontri, spettacoli e tavole rotonde.

Il primo appuntamento è previsto per venerdì 1° marzo alle ore 15 presso la Sala delle Colonne di Palazzo Civico, con la tavola rotonda “Prevenire la violenza, tutelare le vittime”. Gli obiettivi e le attività nel 2013 dell’Osservatorio Internazionale Vittime di Violenza di Torino(I.O.V.V.). L’Osservatorio internazionale contro la violenza si propone, con approcci multidisciplinari e tavoli di lavoro coordinati da esperti e studiosi di varie discipline, la prevenzione e il contrasto dei fenomeni violenti e criminali.

Sabato 2 dalle ore 11 alle ore 18 allestimento della mostra “Zapatos Rojos” (Scarpette Rosse) in Piazza Castello (in caso di brutto tempo all’interno di Palazzo Madama).  Progetto d’arte pubblica di Elina Chauvet a cura di Francesca Guerisoli. Elina ha realizzato il progetto, nel 2009, proprio a Ciudad Juàrez dove ha raccolto 33 paia di scarpe. Zapatos Rojos sta girando il mondo e ora arriva a Torino come marcia di solidarietà verso queste donne invisibili.

Mercoledi’ 6 alle ore 17.45 presso la Sala delle Colonne di Palazzo Civico, presentazione del libro “Uomini che odiano amano le donne” di Monica Lanfranco.

Giovedì 7 alle ore 17 presso la Biblioteca Villa Amoretti di corso Orbassano 200, verrà presentato il libro “A furor di popolo” di Lidia Menapace.

Venerdì 8 alle ore 10.30 nella Sala Rossa di Palazzo Civico, alla presenza del Sindaco Fassino e dell’ Assessore Spinosa, si terrà l’incontro con la scrittrice Lorella Zanardo sul tema “L’immagine della donna nei media italiani”.
Un incontro per analizzare come la proposizione di un modello femminile unico e de-umanizzato influenzi profondamente la vita delle donne italiane.

Sabato 9, nel quadrilatero romano a partire dalle ore 18, serata di animazione con l’iniziativa “Donne di Quadri per l’8 Marzo” dove musiciste, artiste, fotografe, attrici, performers, dj-ette animeranno l’ora dell’aperitivo all’interno del Quadrilatero.

Inoltre, nel mese di marzo, presso le circoscrizioni cittadine, sono previste conferenze, dibattiti, incontri e presentazioni di libri, che avranno lo scopo di creare occasioni di visibilità di quanto la nostra Città esprime in termini di iniziative e progettualità per la promozione di una cultura basata sul rispetto dei diritti e delle libertà tra le persone ed in particolare tra donne e uomini.

E’ possibile consultare il programma completo delle iniziative all’indirizzo www.irma-torino.it

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino verso la Festa della Donna: tanti eventi, incontri e spettacoli

TorinoToday è in caricamento