Economia

Turismo, i russi scelgono le montagne olimpiche del Piemonte

Dalla Russia ottimi segnali: il Piemonte, e in special modo le montagne olimpiche, si affermano come destinazione ideale per il turismo russo. Nuovi charter Mosca-Torino

Dal 29 dicembre 2012 al 30 marzo 2013 circa 1.000 passeggeri russi in transito da Caselle e quasi 400 turisti russi in pernottamento in Piemonte. Sono le prenotazioni attualmente registrate per il trimestre da Jet Travel, uno dei principali tour operator russi, che ha reso disponibile un volo charter settimanale, Mosca–Torino–Mosca, e 3 pacchetti viaggio dedicati a Torino e alle montagne olimpiche. Questo risultato corona una collaborazione iniziata nel 2008 tra Jet Travel e il Centro Estero per l’Internazionalizzazione (Ceipiemonte) su incarico dell’Assessorato al Turismo della Regione.

“La crescita dell’outgoing russo per i prossimi anni è stimato del +7,4%, sei volte superiore alla media dell’Europa occidentale e due volte maggiore dell’Europa orientale - commenta l'assessore regionale allo Sport e Turismo della Regione Piemonte – non a caso abbiamo presidiato questo mercato con  determinazione collaborando con i principali tour operator russi, da Pac Group a Danko e Ascent Travel. Grazie all’attività costante e all’efficace lavoro di squadra con Jet Travel, il nostro territorio si afferma quindi come destinazione ideale per il turismo russo, rispondendo in modo completo alle preferenze di viaggio per la montagna invernale, lo shopping e le città d’arte e all’interesse sempre crescente per l’enogastronomia.”

“Dal 2009 abbiamo condotto azioni di co-marketing con Jet Travel contribuendo a portare un incremento delle presenze in Piemonte, che nel 2011 hanno registrato un +32,75% rispetto al 2010 - dichiara Giuseppe Donato, presidente di Ceipiemonte-. Nel 2012 abbiamo inoltre ottenuto che il tour operator scegliesse l’Italia e in particolare Sestriere per lo Ski Fest, festival itinerante cui hanno partecipato 50 sciatori e snowboarder russi, riconoscendo la ricchezza di un territorio che ha molto da offrire in termini sportivi e paesaggistici, ma anche di infrastrutture con impianti nuovi ed efficienti. Un riconoscimento che prosegue in questa stagione invernale con i nuovi pacchetti e voli attivati”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, i russi scelgono le montagne olimpiche del Piemonte

TorinoToday è in caricamento