Venerdì, 24 Settembre 2021
Economia Caselle Torinese

Torino Caselle è sempre più low cost, ma la crisi si fa sentire

Nei primi due mesi del 2012 i passeggeri che hanno volato con una compagnia low cost dall'Aeroporto di Torino sono stati oltre 172mila. Ma i voli nazionali registrano un calo

Non ci sono buone notizie per l'Aeroporto di Torino Caselle, che nel mese di febbraio 2012 ha registrato un calo del 2,7% rispetto allo stesso periodo del 2011.

I motivi di questo calo di passeggeri sono più di uno: la crisi economica, gli scioperi che hanno interessato alcuni scali europei e le grandi nevicate che hanno investito l'Europa in questo inverno ormai alla fine.

A legger bene i dati si scopre che il calo è soprattutto nei voli in Italia. I passeggeri di linea nazionali sono stati oltre 141mila (-7%), mentre quelli internazionali oltre 95mila (+2%). Il traffico verso gli hub a febbraio comunque cresce del 4% con oltre 53mila unità. Amsterdam cresce del 154%, Monaco con Lufthansa registra un incremento del 10%, Madrid con Iberia Air Nostrum segna +3% e Bruxelles con Brussels Airlines +2%.

Roma rimane, come da tradizione,  la destinazione più trafficata con oltre 67mila passeggeri trasportati. Tra le destinazioni italiane che hanno registrato buone performance Brindisi (+27%) operato da Ryanair e Napoli (+6%) operato da Alitalia ed Air Italy.

Guardando all'estero, le destinazioni  che a febbraio si sono contraddistinte per andamenti positivi sono Londra (+14%), Bruxelles Charleroi (+11%), Madrid (+7,5%) e Barcellona Girona (+7%) tutte operate da Ryanair. Il collegamento verso Istanbul operato da Turkish Airlines a febbraio ha trasportato circa 1.400 persone mentre Parigi Beauvais oltre 2.500.

Alitalia è sempre prima compagnia dello scalo, ma rispetto al periodo considerato è in leggera flessione del -4,5%. Ryanair, al secondo posto, registra un incremento del 12%, Air Italy +57%, British Airways +23% e Wind Jet +5%.


La vera buona notizia è sul versante dei voli low cost. Nei primi due mesi del 2012 i passeggeri che hanno volato con una compagnia low cost dall'Aeroporto di Torino sono stati oltre 172mila (+7% rispetto a gennaio-febbraio 2011), oltre il 30% del totale passeggeri. Il traffico charter cresce del 2%, in particolare quello incoming che registra +4%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino Caselle è sempre più low cost, ma la crisi si fa sentire

TorinoToday è in caricamento