Martedì, 28 Settembre 2021
Economia Carmagnola

La Fiom ottiene un'altra vittoria, Teksid obbligata a versare quote

Il Tribunale di Alba ha dichiarato illegittimo il rifiuto di trattenere le quote sindacali alla Fiom-Cgil, a partire dal primo gennaio 2012 da parte della Teksid Aluminium (gruppo Fiat) di Carmagnola

Un'altra vittoria della Fiom. Il Tribunale di Alba ha dichiarato illegittimo il rifiuto di trattenere le quote sindacali alla Fiom-Cgil, a partire dal primo gennaio 2012, da parte della Teksid Aluminium (gruppo Fiat) di Carmagnola. Lo rende noto la Fiom-Cgil precisando che il giudice ha ordinato all'azienda di provvedere al versamento delle quote.


"Continuano - ha detto Federico Bellono, segretario provinciale Fiom-Cgil di Torino - le sentenze che condannano le aziende del gruppo Fiat per il mancato versamento delle quote sindacali alla Fiom-Cgil. Questi provvedimenti - ha aggiunto - tanto più dopo la sentenza di Pomigliano, confermano che è illegittimo il tentativo di Fiat di limitare l'agibilità sindacale e restituiscono ai lavoratori il diritto di iscriversi liberamente al proprio sindacato". (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fiom ottiene un'altra vittoria, Teksid obbligata a versare quote

TorinoToday è in caricamento