Economia

Tasse, l'accusa della Lega: "L'Imu a Torino la più alta d'Italia"

La Lega Nord di Torino va all'attacco del governo della città accusato di voler applicare l'addizionale comunale all'Imu più alta d'Italia. "Ci opponiamo a tale aumento, la Città sembra non voler studiare soluzioni"

L'accusa è di quelle forti e che farà discutere. Secondo la Lega Nord di Torino il governo della città applicherà l'addizionale comunale all'Imu più alta d'Italia. "Ci opponiamo a tale aumento - dice Roberto Carbonero, consigliere del Carroccio - accusiamo questa Giunta di affrontare i problemi sempre troppo tardi, per avere le scuse per non gestirli riducendo sprechi o distribuendo meglio le spese".

L'aliquota dell'Imu che verrà applicata non è stata ancora decisa, anche se secondo alcune indiscrezioni dovrebbe essere del 5,5%. Il consigliere Carbonero aggiunge che "l'assessore al Bilancio Passoni ha di fatto confermato che Torino avrà il primato".


"La cosa scandalosa - conclude l'esponente della Lega in Comune - è che la Città sembra non voler studiare soluzioni. Come per esempio cercare di far pagare a tutti il trasporto pubblico. E' molto più facile continuare a mettere le mani in tasca ai torinesi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tasse, l'accusa della Lega: "L'Imu a Torino la più alta d'Italia"

TorinoToday è in caricamento