menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tari 2015 a Torino: stabilite le date per le scadenze di pagamento

Il Consiglio comunale ha approvato le scadenze per il pagamento della Tari sia per le utenze non domestiche che per quelle di casa. Sarà inoltre possibile pagare l'intera Tari con il modello F24

Con la delibera approvata nel pomeriggio di ieri il Consiglio comunale di Torino con 27 voti favorevoli su 27 votanti, presenti in aula, sono state approvate le date di scadenza per il pagamento della Tari, la tassa sui rifiuti, a titolo di acconto. 

Per le utenze non domestiche si dovrà pagare l'anticipo calcolando l'applicazione del 70 per cento delle tariffe già pagate nel 2014, ma per alcune categorie merceologiche sarà del 60 per cento. Le scadenze stabilite sono il 20 marzo, il 20 aprile, il 20 maggio, il 20 giugno, il 20 luglio e il 5 settembre del 2015.  Mentre il saldo sarà diviso in due parti una con scadenza al 30 ottobre l'altra per il 30 novembre. Inoltre ci sarà la possibilità, per la Tari di aziende e commercianti, di pagare in un'unica soluzione, con la compilazione del modello F24 con la scadenza fissata per il 31 maggio. 

Mentre invece per le utenze domestiche l'acconto dovuto si calcolerà applicando il 40 per cento delle tariffe applicate lo scorso anno, con le due rate previste in scadenza per il 30 aprile e il 31 maggio. Anche per le utenze di casa il saldo potrà essere versato in due rate in scadenza il 10 novembre e il 10 dicembre. Ancora mancano le nuove tariffe che saranno definite dal Piano finanziario del 2015 e dall'approvazione del Consiglio comunale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento