Venerdì, 24 Settembre 2021
Economia San Salvario

Stiscione Casapound a Rivoli contro l'Imu per famiglie con disabili

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

L'iniquo Governo Monti sta distruggendo la nostra Nazione eliminando un pezzo alla volta lo stato sociale" dichiara Federico Depetris responsabile rivolese di CasaPound Italia "pensioni e lavoro sono solo un lontano ricordo; viviamo un periodo di emergenza sociale senza precedenti.""Non possiamo permettere però che la tirannia del Governo Monti si abbatta anche sui soggetti più deboli. L'ingiusta reintroduzione della tassa sulla prima casa, Imu, colpirà infatti anche le famiglie che hanno a carico un disabile. Al Comune della nostra città chiediamo che questa ingiustizia non si verifichi, il Sindaco e la Giunta hanno un margine di azione che possono adoperare per apportare dei correttivi alla normativa. "In particolare" ha spiegato Federico Depetris "crediamo sia interessante la proposta avanzata dalle associazioni 'Impavidi Destini' e 'Progetto Braccia Tese' che prevede:esenzione totale come segue- fino a 50000 € annuali (reddito complessivo del nucleo familiare, parametro ISEE) con il solo disabile residente in casa (non ricoverato)- fino a 75000 € annuali (reddito complessivo del nucleo familiare) con il solo disabile residente in casa (non ricoverato) ove siano presenti situazioni documentate (nell'anno della richiesta di esenzione) - CIGO, CIGS, mobilità- adesione ad accordi aziendali di fuoriuscita dal lavoro

Esenzioni parziali:

-riduzione del 75% per reddito da 50000 fino a 75000 € annuali (reddito complessivo del nucleo familiare, parametro ISEE) con il solo disabile residente in casa (non ricoverato)

-riduzione del 30% per il reddito da 75000 fino a 100000 € annuali (reddito complessivo del nucleo familiare, parametro ISEE) con disabile residente in casa (non ricoverato)

La riduzione/esenzione non si applicherebbe per redditi superiori ai 100000 € annuali (reddito complessivo del nucleo familiare, parametro ISEE).

"Crediamo sia opportuno che il Comune" ha concluso Federico Depetris "valuti molto attentamente la nostra proposta anche perchè per uscire dalla crisi non basta tartassare le famiglie, ma bisogna sostenere avanzate politiche sociali e mantenere intatta la rete di solidarietà civile." I militanti di CasaPound hanno affisso uno striscione per sensibilizzare l'amministrazione presso la sede del Comune di Rivoli su Corso Francia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stiscione Casapound a Rivoli contro l'Imu per famiglie con disabili

TorinoToday è in caricamento