Economia Grugliasco

Fiat, i giovani imprenditori di Torino in visita allo stabilimento di Grugliasco

Il presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Torino, Davide Canavesio, ieri pomeriggio ha visitato con una trentina di colleghi del Gruppo lo stabilimento 'Avv.Giovanni Agnelli' di Grugliasco

"In Italia si fa molta polemica e si discute spesso delle cose che non funzionano, ma oltre ad occuparci di ciò che non va, a noi piace vedere anche le eccellenze e gli sviluppi delle realtà imprenditoriali del nostro territorio". Lo afferma il presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Torino, Davide Canavesio, che ieri pomeriggio ha visitato con una trentina di colleghi del Gruppo lo stabilimento 'Avv.Giovanni Agnelli' di Grugliasco.

Secondo Canavesio, "denota grande intelligenza l'idea di produrre macchine di alta gamma destinate a tutto il mondo collocando sicuramente Torino e le sue competenze in una posizione di forza per il futuro". Ad accogliere i giovani imprenditori c'erano , per la Fiat, Paolo Rebaudengo, e, per la Maserati, il responsabile della Produzione dello stabilimento di Grugliasco, Alberto Filippini, che hanno illustrato le potenzialità dello stabilimento ed il suo livello d' innovazione, in termini di ergonomia, automazione ed eccellenza del prodotto. "Torino ha una grandissima competenza sull'automotive e sul manufacturing", ha osservato Canavesio.

"Questo rappresenta di sicuro uno dei tasselli e dei semi del futuro per il territorio in questo settore - ha concluso - e noi, come giovani imprenditori, rivendichiamo con orgoglio il nostro impegno nel continuare ad investire, nonostante le tante criticità del sistema Italia e nonostante la grande fatica. In questo stabilimento e come nelle nostre aziende". (ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiat, i giovani imprenditori di Torino in visita allo stabilimento di Grugliasco

TorinoToday è in caricamento