Martedì, 19 Ottobre 2021
Economia

La Regione stanzia 1,6 milioni per nidi e scuole di infanzia

"Quello garantito da nidi e materne è un servizio fondamentale. Con questo bando diamo al territorio la possibilità di incrementare l'offerta nei confronti di una fascia d'età"

Il prossimo 15 gennaio scadrà il bando 2013-2014 rivolto ai nidi e alle scuole dell'infanzia piemontesi, finalizzato all'attivazione di sezioni primavera per i bambini dai 24 ai 36 mesi. Lo stanziamento complessivo è di 1,6 milioni di euro da parte dell'Assessorato all'Istruzione della Regione e dall'Ufficio scolastico regionale del Piemonte.

Al bando possono partecipare tutti i nidi comunali o convenzionati e alle scuole dell'infanzia statali o paritarie.

"Quello garantito da nidi e materne è un servizio fondamentale - dichiarano il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, e Alberto Cirio, assessore regionale all'Istruzione - Con questo bando diamo al territorio la possibilità di incrementare l'offerta nei confronti di una fascia d'età che vede spesso liste d'attesa molto lunghe e aiutiamo le famiglie, permettendo ai loro bambini di accedere alla scuola materna già a partire dai due anni, invece che dai tre come previsto per legge".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione stanzia 1,6 milioni per nidi e scuole di infanzia

TorinoToday è in caricamento