Economia Nizza Millefonti / Via Nizza

Sconti ai negozianti danneggiati dai cantieri di metro e passante

Tares, Cosap e Cimp dimezzate o cancellate allo scopo di compensare economicamente, almeno in parte, i disagi provocati dai cantieri della linea 1 di metropolitana e del passante ferroviario. Delibera approvata in Sala Rossa

Il Comune di Torino ha concesso a negozianti, artigiani e ambulanti, che in questo periodo stanno subendo i disagi provocati dai cantieri della linea 1 di metropolitana, del passante ferroviario e dai lavori per il completamento del parcheggio pertinenziale di piazza Chironi, agevolazioni fiscali. In particolare la Tares, la Cosap e la Cimp saranno dimezzate o cancellate per una compensazione economica delle perdite subite.

Il provvedimento è contenuto all’interno di una delibera che definisce gli “Indirizzi, per l’esercizio 2013, in materia di tributi locali, tariffe, rette e canoni”, proposta dall’assessore al Bilancio e ai Tributi, Gianguido Passoni, e approvata questa mattina dalla Giunta.

“Attraverso le agevolazioni introdotte per limitare gli effetti negativi causati dall’apertura dei cantieri per la realizzazione di grandi opere pubbliche - sottolinea il responsabile delle politiche finanziarie di Palazzo Civico – l’Amministrazione comunale, anche in considerazione dell’attuale momento di forte e diffusa crisi in ogni settore produttivo, si è anche posta l'obiettivo di contribuire alla salvaguardia di quel prezioso tessuto economico locale costituito dal sistema del commercio fisso e ambulante”.

I commercianti che hanno sede in piazza Bengasi, via Onorato Vigliani e nei tratti di via Nizza chiusi al traffico avranno "sconti" su tasse e canoni nella misura del 100%. Chi ha il negozio nelle strade che incrociano via Nizza (tra le vie Vado e Sommariva e tra via Felizzano e Nizza int. 362, fino alla prima traversa) saranno pari al 50%.

Della stessa entità, cioè il 50%, quelli per le aree interessate dai lavori che riguardano la costruzione del passante ferroviario (corso Venezia e le vie del Ridotto, Chiesa della Salute e Stradella; i corsi Principe Oddone e Regina Margherita). Riduzioni del 100% per gli ambulanti (50% per il commercio fisso) dell’area occupata dal cantiere relativo al parcheggio di piazza Chironi, ma solo per i primi sei mesi dell’anno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sconti ai negozianti danneggiati dai cantieri di metro e passante

TorinoToday è in caricamento