Economia Falchera / Corso Romania

Sciopero dei dipendenti Auchan contro il rischio licenziamento

Per il 9 maggio le organizzazioni sindacali Filcams CGIL, Fisascat CISL e Uiltucs UIL hanno indetto uno sciopero. La protesta andrà in scena in corso Romania: parteciperanno anche le Rsu di Torino, Rivoli, Venaria e Cuneo

Sabato prossimo i dipendenti dell'Auchan di tutta Italia sciopereranno contro il rischio licenziamento. A Torino sono 67 i lavoratori coinvolti e lo sciopero avverrà per l'intera giornata del 9 maggio nel centro commerciale di corso Romania dove, per l'occasione, sarà fatto anche un presidio unitamente alle Rsu degli ipermercati di Torino, Rivoli, Venaria e Cuneo.

La protesta è stata indetta dalle organizzazioni sindacali Filcams CGIL, Fisascat CISL e Uiltucs UIL che parlano di "grave atto unilaterale compiuto dall'azienda Auchan di disdettare la contrattazione aziendale nazionale, annullando tutte le condizioni acquisite negli anni, senza tenere conto delle diverse condizioni presenti nei singoli ipermercati".

I sindacati fanno sapere che l'azienda ha inviato una procedura di licenziamento collettivo nazionale per 1.426 dipendenti: 67 lavoratori di corso Romania sarebbero in esubero. "Ancora una volta il prezzo della crisi rischiano di pagarlo solo gli addetti vendita e le cassiere - dicono ancora -, con l'illogica esclusione di chi ha contribuito a determinare tale situazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei dipendenti Auchan contro il rischio licenziamento

TorinoToday è in caricamento