rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Economia

Torino, sciopero nei supermercati Pam Panorama: “Preoccupa il futuro di circa 300 lavoratori”

In programma giovedì 23 dicembre

Incroceranno le braccia per l’intero turno di lavoro i lavoratori Pam Panorama di Torino, domani giovedì 23 dicembre, nell’ambito dello sciopero nazionale indetto dalle segreterie confederali per chiedere l’apertura di un tavolo al ministero dello Sviluppo economico (Mise). La mobilitazione segue quelle già indette a novembre e dicembre ed è stata organizzata dalle sigle sindacali per denunciare il deterioramento delle condizioni di lavoro e le situazioni critiche che si trascinano da mesi. I rappresentanti dei lavoratori chiedono con urgenza un confronto al Mise per ottenere un piano nazionale di rilancio, rivendicare una migliore organizzazione del lavoro presso i punti vendita e per trovare una soluzione a quella che definiscono “una situazione di criticità perdurante”.

La situazione dei lavoratori torinesi

“In alcuni punti vendita – dichiara Luca Sanna della Uiltucs Torino - l’azienda ha internalizzato dei servizi tra cui quello di pulizia, scelta che ha aggravato la disorganizzazione del lavoro. Nei giorni scorsi l’azienda è stata inoltre condannata in via definitiva dal Tribunale del lavoro di Torino per aver imposto la fruizione delle ferie ai propri dipendenti, un segnale indicativo del clima che si respira nei supermercati del gruppo”. A questo Uiltucs aggiunge “I deludenti risultati di business e l’incremento dell’indebitamento sono ulteriori fattori di preoccupazione per il futuro dei circa 300 lavoratori impiegati nei supermercati Pam Panorama del Torinese”. Nel Torinese sono circa 40 i punti vendita del gruppo.   

Pam Panorama rassicura lavoratori e sindacati: "Impegno per crescita azienda"  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, sciopero nei supermercati Pam Panorama: “Preoccupa il futuro di circa 300 lavoratori”

TorinoToday è in caricamento