Giovedì, 28 Ottobre 2021
Economia

Stangata di Natale, in arrivo le scadenze di TASI, IMU e TARI

Con l'arrivo delle festività natalizie arriva anche la stangata delle tasse: in questo mese previste le scadenze di tasi, imu e tari tutte da pagarsi con modello F24

Arriva il Natale, arrivano le tasse. L'attesa piacevole delle feste natalizie e della fine dell'anno, porta con sé anche lo spiacevole arrivo delle  famigerate scadenze, che andranno a pesare sulle spalle dei torinesi proprio in prossimità delle più o meno piccole spese previste per i regali di Natale.

Nei prossimi giorni, infatti, sono previste tre importanti scadenze: il saldo della tassa dei rifiuti (TARI) per le abitazioni prevista per il 10 dicembre, il saldo di IMU (Imposta Municipale Propria) ed il saldo TASI (Tributo per i Servizi Comunali Indivisibili) previste entrambe per il 16 dicembre.

Per ciò che attiene al pagamento della TARI, in questi giorni si stanno consegnando tramite posta le cartelle relative alle utenze domestiche: il pagamento è da effettuarsi esclusivamente con il modello F24 allegato all'avviso stesso e precompilato, presso qualunque sportello bancario o postale o per via telematica.

Il saldo della TASI si compone invece del totale dovuto nell'anno 2014 meno l'acconto versato. Il pagamento dovrà essere effettuato per le abitazioni solo se classificate A/2, A/3, A/4, A/5, A/6 e A/7 e relative pertinenze, adibite ad abitazione principale, abitazioni di anziani e disabili residenti in casa di cura ed abitazioni assegnate al coniuge separato o divorziato. E' prevista una detrazione di 110 euro per le abitazioni con rendita catastale fino a 700 euro e di 30 euro per ogni figlio convivente con meno di 26 anni. Il pagamento è da effettuarsi esclusivamente con il modello F24 presso qualunque sportello bancario o postale o per via telematica.

Il saldo dell'IMU è composto dal totale dovuto nell'anno 2014 meno l'acconto versato e dovrà essere effettuato per le abitazioni solo se classificate A/1, A/8 e A9 e relative pertinenze, adibite ad abitazione principale, abitazioni di anziani e disabili residenti in casa di cura ed abitazioni assegnate al coniuge separato o divorziato. Il pagamento del saldo dovrò, inoltre, essere effettuato per alloggi, box, negozi, uffici, altri fabbricati ed aree edificabili. Anche in questo caso il pagamento deve essere effettuato tramite modello F24.

E così, come ogni anno, insieme all'immancabile Babbo Natale, arriva anche la stangata. Il 10 dicembre per la TARI ed il 16 dicembre per IMU e TASI.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stangata di Natale, in arrivo le scadenze di TASI, IMU e TARI

TorinoToday è in caricamento