Mercoledì, 29 Settembre 2021
Economia

Imu, modificato il Regolamento. Non ci sarà nessuna proroga

Il Comune di Torino recepisce le indicazioni del Ministero delle Finanze, modificando con un'apposita delibera alcuni articoli del Regolamento comunale dell'IMU

Il capitolo Imu si riapre. Dopo le parole del ministro dell'Economia Vittorio Grilli, che ha ribadito la scadenza per il pagamento dell'ultima rata nel 17 dicembre 2012, si riaprono le proteste dei Caf, i quali avevano chiesto che questa fosse spostata almeno al 31 dicembre. Il problema sarebbe nelle aliquote non ancora chiare e soprattutto non ancora deliberate.

Quello della scadenza è una questione di livello nazionale. Ma ieri anche in Sala Rossa si è dibattuto di Imu, in cui si è dovuto recepire le indicazioni del Ministero delle Finanze, modificando con un’apposita delibera alcuni articoli del Regolamento comunale. In particolare - con 24 voti favorevoli e zero contrari - sono stati rivisti tre articoli del precedente Regolamento.

ARTICOLO 2 - La novità più significativa riguarda l’esenzione per gli stabili delle Onlus, le associazioni o enti che svolgono un’attività commerciale non a fine di lucro. L’esenzione, chiarisce il Ministero, può essere riconosciuta soltanto a favore delle Onlus proprietarie del fabbricato stesso, che ne facciano direttamente uso per lo svolgimento dell’attività. E’ esclusa dunque l’esenzione se il proprietario dell’immobile è un'altra Onlus. Per questo motivo è stato soppresso l’articolo 2 del Regolamento comunale.

ARTICOLO 4 - E’ definita con più chiarezza la condizione di inagibilità di un immobile per poter usufruire della riduzione del 50% della base imponibile. Sono ora dettagliati i casi in cui sussiste la condizione di inagibilità: i casi di degrado strutturale, il genere di lesione orizzontale ai solai e ai tetti di copertura e quelle verticali, ai muri perimetrali o di confine.

ARTICOLO 8 - Modificato l'articolo sul versamento dell’imposta dei contitolari soggetti all’Imu. Sono inserite delle direttive per il pagamento nei casi finora non esplicitati dalla norma, in particolare nei casi di eredità giacente e per i versamenti degli amministratori condominiali.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imu, modificato il Regolamento. Non ci sarà nessuna proroga

TorinoToday è in caricamento