Lunedì, 20 Settembre 2021
Economia

Al via i saldi, fra perplessità dei commercianti e cali delle vendite

Maria Luisa Coppa, Ascom: "Stagione da dimenticare, la politica deve farsi carico con urgenza delle politiche di crescita". Intanto, le promozioni sono già iniziate

 

Sabato 7 luglio iniziaranno i saldi estivi a Torino (preceduti dalle numerose offerte già partite da giorni) per terminare il primo settembre a fronte di una spesa prevista per famiglia, fa sapere l'Ascom, di 250-280 euro. Una cifra simile a del'anno scorso o forse leggermente al di sotto.
 
"Comunque vadano le vendite - nota la presidente dell'Ascom di Torino Maria Luisa Coppa - restano le grandi incognite e le perplessità rispetto alle future prospettive e alle politiche di crescita per la nostra economia, di cui la classe politica deve, con urgenza, farsi carico" I saldi arrivano, ricorda ancora Coppa "dopo una primavera da dimenticare, con vendite stagionali mai andate così male dal 2001 e cali, per il settore dell'abbigliamento, che vanno dal 6 al 10%, rispetto agli stessi mesi del 2011".
 
Restando in tema, nei giorni scorsi aveva fatto discutere la decisione della Regione Lombardia di liberalizzare le vendite promozionali nei 30 giorni prima dei saldi "ma comunque - dice Francesco Cena, presidente del Sindacato Abbigliamento Ascom torinese - la gente non verrà meno neppure quest'anno al rito dei saldi anche se lo farà con sempre maggiore oculatezza. Del resto ormai da tempo con i saldi non si vendono più rimanenze degli anni passati, ma merce fresca di stagione".
 
(fonte ANSA)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via i saldi, fra perplessità dei commercianti e cali delle vendite

TorinoToday è in caricamento