Martedì, 23 Luglio 2024
Economia

Saldi estivi, i negozianti sorridono: primo giorno di vendite ok

I negozianti, nonostante non si siano formate code fuori da nessun negozio, hanno subito registrato un buon numero di vendite di abbigliamento maschile e infantile. Si continua fino al 27 agosto

Esordio più che positivo per i saldi di luglio a Torino. I negozianti, nonostante non si siano formate code fuori da nessun negozio, hanno subito registrato un buon numero di vendite di abbigliamento maschile e infantile. I saldi dureranno fino al 27 agosto. L'Ascom prevede una spesa a famiglia di 280 euro.

Il negozio di Calvin Klein, nella centrale via Roma, ha raggiunto in poco più di mezza giornata lo storico dell'intera prima giornata di saldi dell'anno scorso. Soddisfatto per le prime ore di svendite anche Timberland e le grandi catene come Zara (soprattutto al piano bambino, il più gettonato dalla mamme in ligia fila alle casse), Promod. Per non dire delle catene di intimo, come Intimissimi, dove già dal mattino i diversi negozi del centro erano strapieni. L'intimo é, d'altronde, il settore che andato meglio tra tutti nella scorsa stagione primaverile, con un 4-5% in più rispetto all'anno scorso, a fonte di una diminuzione dell'abbigliamento femminile del 6% e una tenuta del settore maschile.

Le attese sono alte, i negozianti si augurano un fatturato di questi saldi estivi notevole proprio per l'esito non felice delle vendite regolari. Per andare incontro a quello che è sempre un evento per chi ama lo shopping, si sono tenuti ieri due Notti bianche del commercio ad Alessandria a Cuorgné (Torino). Feste molto partecipate che fanno pensare positivo per i prossimi giorni.

SALDI 2011, I CONSIGLI DI ALTROCONSUMO

IL BLOG SHOPPING DI TORINOTODAY

(ANSA)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saldi estivi, i negozianti sorridono: primo giorno di vendite ok
TorinoToday è in caricamento