Economia Centro / Corso Vittorio Emanuele II, 8

Palazzo Gualino: torna il lusso nell'ufficio degli Agnelli

Il palazzo verrà ristrutturato e ospiterà 35 abitazioni e alcuni uffici. L'edificio, costruito negli anni venti, si affaccia sul parco del Valentino e su corso Vittorio Emanuele II

Nuova vita al Palazzo Gualino. Dopo essere stato trascurato negli ultimi anni, lo storico edificio torinese verrà ristrutturato attraverso la trasformazione dei locali in moderni appartamenti ed uffici rispettando la qualità originaria. Il settimo piano, storica sede dell'ufficio di Umberto Agnelli, ospiterà un super attico. L'investimento delle imprese costruttrici è stato di circa 14 milioni e 250 mila euro; la consegna degli appartamenti avverrà tra circa due anni.

Quattro i principi cardine per i nuovi spazi abitativi: comfort, sicurezza (Palazzo Gualino sarà reso anti sismico), ecosostenibilità e risparmio energetico. Gli esterni dell'edificio saranno mantenuti pressoché inalterati. Nei tre piani interrati sotto Palazzo Gualino saranno collocati circa 80 box e posti auto. Il piano zero e il primo ospiteranno uffici, mentre dal secondo al sesto verranno creati circa 35 appartamenti di varia metratura. Il listino prezzi sarà commisurato al valore degli appartamenti, non tanto a seconda del piano in cui si troveranno, ma piuttosto a seconda della vista e posizione su Torino.

Palazzo Gualino è stato costruito tra il 1928 e il 1930, parto della mente dell'imprenditore biellese Riccardo Gualino. Ha ospitato gli uffici di Gianni e Umberto Agnelli e in seguito è divenuto sede di uffici municipali. Grazie alla sua posizione strategica, in Corso Vittorio Emanuele II, offre una splendida vista sulla città e sul Parco del Valentino.

(fonte ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo Gualino: torna il lusso nell'ufficio degli Agnelli

TorinoToday è in caricamento