menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Galleria Snos, la riqualificazione è cominciata: il centro si chiamerà Officine S

Una grande area street food caratterizzerà il nuovo spazio commerciale

Non si chiamerà più Snos ma Officine S, la galleria commerciale di corso Mortara che da circa tre anni è solo più una lunga fila di serrande abbassate. Ad aver tenuto duro, a parte i due supermercati - il Gigante e il Lidl - il parrucchiere, l'estetica e due negozi di abbigliamento mentre l'area centrale con i bar e i ristoranti è fuori uso da un pezzo. I lavori per la riqualificazione, a cura del gruppo Policentro che ha in Italia numerosi centri commerciali, oggi sono cominciati e in autunno è in previsione l'inaugurazione.

galleria snos_officine S_ riqualificazione-2

Una grande area food

Passeggiando per il corridoio di 280 metri ricavato dagli spazi che ospitavano in orgine le officine Savigliano, si cominciano a intravedere gli interni dei locali in rifacimento. Nel progetto di sistemazione, oltre alla presenza di botteghe alimentari e nuovi negozi, c'è la volontà di creare un nuovo polo dello street food con tanti ristoranti - da quello più tradizionale all'etnico -, sebbene i brand non siano ancora noti. E' poi prevista, nel futuro della nuova galleria, una ricca programmazione di eventi e mercatini 

snos_officine S-2

Dehors e nuovi accessi al parcheggio

Anche all'esterno è prevista una rivoluzione: è prevista infatti la realizzazione di dehors e in concomitanza con i lavori stradali che riguardano il completamento del lotto Valdocco di Parco Dora, verranno posizionati nuovi ingressi al parcheggio della galleria commerciale, agevolando così il passaggio e l'accesso della clientela. Importante sarà anche la ricaduta in termini occupazionali: il progetto di riqualificazione prevede lavoro per 370 persone, di cui 250 nuovi assunti. Un impatto economico di rilievo sul sistema locale e sull'indotto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento