Economia

Dal 20 agosto si potrà rifare domanda per lo smobilizzo dei crediti

Le piccole e medie imprese che vantano crediti scaduti verso gli enti locali piemontesi potranno richiederne lo smobilizzo in tempi rapidi. Assessore Giordano: "Una risposta concreta alle esigenze di liquidità delle aziende"

 

Le piccole e medie imprese piemontesi che vantano crediti scaduti verso gli enti locali del Piemonte, a partire dal prossimo 20 agosto potranno nuovamente presentare domanda per ottenerne lo smobilizzo in tempi rapidi. Lo comunica l'assessore regionale allo Sviluppo Economico, Massimo Giordano.
 
"Una risposta concreta alle esigenze di liquidità che le aziende reclamano con sempre maggiore urgenza - dichiara l'assessore - Il fondo di garanzia che permette l'anticipo dei crediti alle aziende è stata una delle novità attuate attraverso il nostro piano pluriennale per la Competitività. Oggi riparte con alcuni importanti correttivi, per fare in modo che si possa avere un accesso ancora più facile alla misura, superando le criticità eventualmente riscontrate nella prima fase". Il fondo di garanzia sulle anticipazione bancarie, finanziato con 20 milioni di euro, era sospeso dal 31 dicembre 2011.
 
La riapertura ha effetto retroattivo, anche in relazione ai crediti scaduti nel periodo in cui il fondo era momentaneamente sospeso. Le domande dovranno essere inviate via internet, compilando il modulo telematico pubblicato sul sito www.finpiemonte.info a partire dalle ore 9 del 20 agosto. Informazioni e chiarimenti sui contenuti del bando e le modalità di presentazione delle domande potranno essere richiesti a Finpiemonte, scrivendo all'indirizzo di posta elettronica finanziamenti@finpiemonte.it oppure chiamando il numero 011/5717711 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13.
 
(ANSA)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 20 agosto si potrà rifare domanda per lo smobilizzo dei crediti

TorinoToday è in caricamento