rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Economia Centro / Via Vittorio Alfieri, 15

Presidio alla Regione: manifestanti contro i tagli del 10% alle Molinette

E' partita davanti a palazzo Lascaris la protesta contro i tagli alla sanità. Il piano estivo prevede 30 posti letto in meno alle Molinette e la chiusura di alcuni piccoli ospedali del torinese

Dopo le proteste del 13 giugno scorso, si torna a parlare dei tagli alla sanità previsti dalla riforma sanitaria regionale. Questa mattina si sono riuniti in presidio davanti a Palazzo Lascaris decine di sindaci oltre a comitati spontanei di cittadini che hanno bloccato via Alfieri. La protesta riguarda il piano estivo della riforma: dal 1 luglio, come precisato da Repubblica.it, sono previsti  tagli del 10 per cento dei posti letto all'ospedale delle Molinette, il che equivale a 30 posti in meno sui 300 totali, la chiusura degli ospedali di Lanzo e di Venaria, e il ridimensionamento dell'ospedale di Ivrea.

Il Consiglio regionale, oggi riunito in aula, ha sospeso la seduta per permettere al presidente Valerio Cattaneo, e ai consiglieri di ricevere una delegazione dei manifestanti. (fonte Ansa)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidio alla Regione: manifestanti contro i tagli del 10% alle Molinette

TorinoToday è in caricamento