Martedì, 26 Ottobre 2021
Economia Settimo Torinese / Strada Caffadio, 12

La Böllhoff di Settimo Torinese annuncia la chiusura del reparto produzione: 20 posti a rischio

Quattro ore di sciopero

Circa 20 lavoratori sui 50 in servizio nello stabilimento della multinazionale tedesca Böllhoff Unifast di zona Fornacino a Settimo Torinese rischiano di perdere il posto e per questo motivo venerdì 8 ottobre 2021 hanno scioperato per quattro ore con presidio ai cancelli. "Nel corso dell'ultimo incontro tra la direzione aziendale, rsu e Fiom-Cgil - spiega Luca Pettigiani della Fiom stessa - è stata paventata la possibile chiusura di tutto il reparto di produzione a causa processi di produzione inadeguati e macchinari obsoleti. Sono passati solo cinque anni dall'acquisizione da parte di Böllhoff dello stabilimento ex Unifast. In questo periodo si e pensato a spremere al massimo un impianto che registrava già grossi limiti, e nulla nel contempo è stato fatto per adeguarlo alle produzioni richieste oggi dal mercato dell'automotive. Insieme ai lavoratori rigettiamo l'ipotesi di chiusura della parte produttiva dello stabilimento, e chiediamo alla multinazionale tedesca di investire in macchinari adeguati per far fronte alle esigenze del mercato e il conseguente rilancio del sito. La prossima settimana proseguiranno le iniziative necessarie per scongiurare l’ipotesi di chiusura di parte delle attività".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Böllhoff di Settimo Torinese annuncia la chiusura del reparto produzione: 20 posti a rischio

TorinoToday è in caricamento