menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sergio Chiamparino

Sergio Chiamparino

Immobiliare, lo sviluppo del Piemonte sotto l’occhio internazionale a Cannes

Sistema Piemonte torna alla 27° edizione della rassegna che si svolge al Palais des Festivals dal 15 al 18 marzo

Il Piemonte torna al Mipim di Cannes, il maggiore evento internazionale del settore immobiliare. La presenza regionale rientra nel Progetto Integrato di Filiera Design Buillding Living gestito dal Centro Estero per l’Internazionalizzazione (Ceipiemonte) su incarico di Regione Piemonte, cofinanziato con il Fondo di Sviluppo e Coesione, ed è sostenuta dalla Città di Torino. Presenti alla manifestazione anche le società Gefim, IPI e Recchi Engineering.

“Quest’anno a Mipim intendiamo promuovere diverse opportunità di sviluppo e di acquisizione a partire dal piano di dismissioni del patrimonio regionale – spiega Sergio Chiamparino, presidente della Regione Piemonte. Progetti di punta sono la Città della Salute di Torino e Novara, che prevedono la costruzione di 2 nuovi poli ospedalieri universitari di eccellenza, con uno schema di partnership pubblico-privata, Centri di Ricerca Medica, Incubatori e infrastrutture di supporto. Inoltre, nell’ambito del piano di alienazione del nostro patrimonio richiamiamo l’attenzione della attenta platea internazionale presente in questa occasione su  alcuni immobili di indubbio prestigio e interesse”. 

Il Mipim sarà quindi la vetrina ideale per promuovere, in particolare: la sede di Piazza Castello, l’immobile di via Principe Amedeo e Villa Javelli, per un totale di oltre 23.000 mq di superficie. Sarà infine promossa la riqualificazione dell’ultimo lotto dell’Area TNE (Torino Nuova Economia), nell’area di Mirafiori e ora sede della Facoltà di Ingegneria dell’Auto del Politecnico di Torino, ove potranno trovare localizzazione attività produttive, di ricerca e servizio. 

“Il palcoscenico di Cannes è l’occasione per presentare ad un pubblico internazionale lo sviluppo della città, che si caratterizza per policentrismo e caratterizzazione delle funzioni, e la pubblicazione del bando internazionale per la realizzazione della linea 2 di metropolitana lungo una “nuova spina”, nuovo asse di sviluppo fisico economico ed urbano dei prossimi anni” spiega Piero Fassino, Sindaco della Città di Torino.

Il secondo progetto è localizzato in posizione opposta e riguarda la completa riqualificazione del Palazzo del Lavoro, realizzato per le celebrazioni dei cento anni dell’Unità d’Italia, che diverrà un polo commerciale di nuova concezione e consentirà la riqualificazione dell’accesso alla città da sud.

Infine, la partecipazione al Mipim sarà l’occasione per la promozione del “Torino Urban Profile” realizzato da JLL, con informazioni aggiornate sui valori di mercato nell’area metropolitana e le tendenze insediative delle multinazionali.

La presenza istituzionale a Mipim 2016 vedrà la partecipazione, per la Città di Torino, del Sindaco Piero Fassino e dell’Assessore all’Urbanistica Stefano Lo Russo, la Regione Piemonte sarà dall’Assessore alle Attività Produttive Giuseppina De Santis. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento