rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Economia Nizza Millefonti / Corso Piero Maroncelli

Palazzo del Lavoro, nuovo progetto di riqualificazione per il via al cantiere nel 2018

Nel progetto di Pentagramma SAS un centro commerciale e una mostra della scienza e della tecnologia. Previsto un migliaio di posti di lavoro

È stato presentato in assemblea pubblica alla circoscrizione 8 il nuovo progetto per la riqualificazione di Palazzo del Lavoro, che ospiterà un centro commerciale con parcheggio sotterraneo e una serie di mostre sulla scienza e la tecnologia nata a Torino.

Una sorta di museo della scienza torinese realizzato con le collezioni attualmente custodite da Università e Politecnico, così come era stato pensato anche dalla giunta comunale di Torino.

A presentare il progetto i rappresentanti della Pentagramma, la società composta al 50% da Cassa Depositi Prestiti – Immobiliare e al 50% dai costruttori torinesi di GEFIM.

Secondo il nuovo progetto, rivisto alla luce delle indicazioni provenienti dalla giunta e in particolare dal vicesindaco Montanari, gli alberi sul lato di corso Maroncelli saranno mantenuti, così come il prato circostante. Sotto il Palazzo Nervi saranno realizzati i parcheggi, gli spazi per lo scarico merci e le isole ecologiche.

Secondo quanto riporta la scheda ufficiale del progetto, si avrà l'insediamento di una galleria commerciale di 43.000 mq, mentre la superficie di vendita effettiva sara? di 18.000 mq; nel sottosuolo saranno realizzati parcheggi per 1.650 posti auto. Al terzo piano dell'edificio 4500 metri quadri saranno riservati alle esposizioni delle eccellenze tecnologiche torinesi.

La realizzazione del centro commerciale comporterà un investimento di 150 milioni di euro: ad aver annunciato il progetto di galleria commerciale è Falcon Malls, società degli Emirati impegnata in altri due investimenti simili in Lombardia.

Secondo quanto spiegato dai rappresentanti di Pentagramma, i cantieri potrebbero partire per l'estate 2018 e terminare due anni dopo con l'inaugurazione prevista nel 2020. In base alle stime esposte, i cantieri dovrebbero impiegare 350 persone, mentre la struttura una volta inaugurata creerebbe 800 posti di lavoro diretti e altri 150 indiretti, con una stima di 5,5 milioni di visitatori annui nella struttura inserita nel parco di Italia '61 in via Ventimiglia.

Durante l'assemblea pubblica in circoscrizione 8, è stata ribadita la necessità di accompagnare agli investimenti anche la costruzione di un sottopassaggio tra corso Trieste a Moncalieri e corso Unità d'Italia a Torino, indispensabile per migliorare le condizioni del traffico a ingresso e uscita in città, spesso già congestionato senza centro commerciale.

Al Comune di Torino spetta ora la decisione di autorizzare o meno la realizzazione del progetto di riqualificazione di uno degli edifici più singolari ma architettonicamente importanti della Torino moderna, che da anni versa in stato di abbandono e degrado.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo del Lavoro, nuovo progetto di riqualificazione per il via al cantiere nel 2018

TorinoToday è in caricamento